Come identificare le forme di funzioni quadratiche

Scuola

Come identificare le forme di funzioni quadratiche

La funzione quadratica è una funzione matematica che è comune in molti settori della scienza e della matematica. Una funzione quadratica è un polinomio di grado 2, il che significa che il massimo esponente del polinomio è 2. Possono essere scritte in tre forme diverse, ciascuna presenta le informazioni contenute in un modo diverso. Identificare quale di queste forme si applicano a una funzione quadratica è un processo semplice.

istruzioni

1. Identificare il principale esponente della funzione quadratica. Se l’esponente ha la forma ax ^ 2, come nella equazione y = 3x ^ 2 – 6x + 3, allora è in forma generale, che viene genericamente scritta come y = ax ^ 2 + bx + c.

2. Verificare se l’esponente è contenuto all’interno di una parentesi al quadrato (che è, moltiplicata per se stessa). Ad esempio, y = 4 (x – 5) ^ 2 + 7 contiene il termine (x – 5) ^ 2, che soddisfi la condizione in questa fase. E’ in forma standard, e può essere scritta genericamente come y = a (x – h) ^ 2 + k.

3.

Ad esempio, y = 5 (x – 3) (x + 4). E’ in forma fattorizzata, che in generale ha la forma y = a (x – b) (x – c). In questa forma, i punti x = x = b e c sono le radici dell’equazione di secondo grado.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

pillar-capitals-2367488_960_720
Storia

I tre ordini architettonici greci

22 agosto 2017 di Notizie
Gli ordini architettonici  sono la più grande invenzione introdotta dai Greci nell'arte della costruzione. Tale invenzione risponde principalmente all'esigenza di eliminare qualsiasi forma di casualità nella realizzazione di un edificio.