Come il governo Usa spia le telefonate COMMENTA  

Come il governo Usa spia le telefonate COMMENTA  

Nelle ultime 48 ore, è venuto alla luce che FBI e la National Security Agency (NSA) hanno, su mandato del governo, l’accesso senza mandato diretto ai server di Google, Apple, Facebook, Microsoft, Skype, e altri colossi di Internet. Inoltre, la NSA ha anche chiesto – e ricevuto – i dati relativi a tutte le chiamate nazionali attraverso la rete telefonica cablata di Verizon. Anche se abbiamo solo una prova di questa richiesta fatta per Verizon, è quasi garantito che l’NSA ha anche chiesto le stesse informazioni da ogni altra società di telecomunicazioni wireless negli Stati Uniti. In breve, le ultime 48 ore hanno fatto saltare quello che è probabilmente di gran lunga il più grande caso di spionaggio domestico su innocenti cittadini americani.


Questi dati sono venuti fuori attraverso due perdite. In primo luogo, il quotidiano The Guardian in Inghilterra ha messo le mani su un ordine del tribunale top-secret, emesso dal tribunale di sorveglianza Foreign Intelligence, su tutti i dati relativi a una chiamata, ma non il contenuto effettivo della chiamata – su una base quotidiana, per tutte le chiamate nazionali e internazionali che terminano negli Stati Uniti.

Secondo, il Washington Post ha messo le mani sul programma Prism del governo degli Stati Uniti – un programma top-secret che dà all’Intelligence Usa un accesso diretto ai server di nove società di internet, come Google, Microsoft, Apple, Skype e Facebook.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*