Come imparare ad amare la lettura COMMENTA  

Come imparare ad amare la lettura COMMENTA  

Molte persone non amano leggere perchè considerano questa attività scolastica o lavorativa. Qualcosa da che si è costretti a fare per obblighi di apprendimento o di professione. Ebbene, leggere soltanto per il piacere di farlo è una soddisfazione che non ha eguali. Alcuni libri ti inchiodano per ore e possono darti un brivido ogni volta che giri una pagina.


Se fino ad ora non sei stato un fan dei libri, prova a prendere in considerazione questi consigli, e forse con la diversa visione della lettura come intrattenimento, potrai finalmente provare il piacere di perderti nel meraviglioso mondo dei libri.


Genere

Che genere di libri pensi che potrebbero piacerti? Sei un tipo romantico che ama storie di donzelle e cavalieri in lucente armatura? Oppure ami il dramma e la suspense che un libro giallo potrebbe offrirti? Vorresti un libro che ti tenesse sulle spine ogni volta che giri pagina? Qualsiasi categoria tu possa amare, sicuramente esiste il libro che fa per te.


Autori preferiti

C’è uno scrittore che pensi potrebbe interessarti? Se non c’è un autore in particolare che ti solletichi, puoi rimediare facilmente. Potresti andare nella tua biblioteca locale e cercare tra gli scaffali, o magari potresti chiedere consiglio al personale di gestione. Sul tuo quotidiano troverai sempre delle recensioni sulle opere degli scrittori più noti.

L'articolo prosegue subito dopo


Serie

Molti autori producono dei libri in serie. Una serie potrebbe essere composta da diversi libri. Sulla copertina del libro troverai la lista delle opere dell’autore, e l’ordine in cui devono essere lette. Sono delle saghe che attraversano epoche e generazioni, provale, potresti trovarle interessanti. Ma non devi per forza limitare la scelta ad un solo autore, anzi, più ne provi e maggiore sarà la possibilità di trovare i tuoi preferiti.

Caratteri grandi

Cerca dei libri con dei caratteri che tu possa leggere facilmente. Non c’è niente di peggio di una lettura che ti fa venire il mal di testa. Non tutti i libri vengono stampati con caratteri grandi, ma la maggior parte sì. Scegli il formato con cui ti trovi più a tuo agio.

Prendi dei libri in prestito

Non devi comprare ogni libro che leggi. Nella tua biblioteca locale potrai prendere in prestito tutti i libri che vuoi. Basterà fare la tessera ed il gioco sarà fatto. Di solito è gratis. E qualche volta potresti acquistare i tuoi libri per pochi euro nelle bancarelle di qualche mercatino. Inoltre adesso c’è la possibilità degli e-book, se ami la moderna tecnologia.

Conclusione

Perdersi in un libro è un’esperienza fantastica. Forse potresti provare ad entrare in questo mondo di parole e storie che da tempo appassionano grandi e piccoli. Dài, prova, dammi retta!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*