Come iniziare una dieta ad eliminazione per la sensibilità alimentare COMMENTA  

Come iniziare una dieta ad eliminazione per la sensibilità alimentare COMMENTA  

Le allergie e le sensibilità alimentari sono un problema comune e potreste anche non conoscere quale alimento provoca la reazione allergica. La dieta ad eliminazione è un modo per scoprire quali alimenti possono avare influenza sulla vostra salute. Come dice il nome, questa dieta prevede l’eliminazione degli alimenti altamente allergenici dalla dieta per migliorare il sistema immunitario e scoprire da quali alimenti è bene tenersi lontani.


Dieta ad eliminazione

Istruzioni

1 Andate dal medico. Se siete preoccupati di avere un’allergia o una sensibilità alimentare, parlatene prima con il medico, il quale può indicarvi qual è la causa dei vostri problemi. Se il medico ritiene che una dieta dieta ad eliminazione possa essere utile, può darvi dei consigli su come seguirla e fornirvi delle linee guida nutrizionali così che possiate avere i nutrienti necessari.


2 Pianificate i vostri pasti. Quando fate la spesa per iniziare la dieta, leggete le etichette sugli alimenti. Sebbene possiate pensare che ciò che state comprando non contenga nessuno dei cibi che volete eliminare dalla dieta, spesso alimenti come uova e glutine si trovano in moltissimi prodotti pronti e confezionati. Quando mangiate fuori, chiedete sempre si sapere la lista degli ingredienti dei piatti che scegliete.


3 Iniziate a mangiare dei pasti in cui non vi è nessuno dei cibi che avete eliminato in modo da migliorare l’organismo. Questa dieta può durare dalle tre alle quattro settimane. Controllate come vi sentite seguendo la dieta e se i sintomi se ne vanno.

L'articolo prosegue subito dopo


4 Tenete un diario quando iniziate da dieta. Scrivete cosa avete mangiato e come vi sentite senza i cibi eliminati. Quando reintrodurrete i cibi vi sarà più facile ricordare gli effetti che essi hanno su di voi.

Leggi anche

Linkedin: cos'è Lynda
Guide

LinkedIn: come si può chattare

Tutta la procedura per scoprire il lato "frivolo" di LinkedIn e chattare liberamente con i propri contatti. Abbiamo già parlato di LinkedIn in precedenza: in particolare, vi avevamo illustrato cinque buone ragioni per iscriversi a Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*