Come isolare una variabile dal denominatore

Scuola

Come isolare una variabile dal denominatore

Molte equazioni algebriche consistono nel trovare il valore di una variabile sconosciuta. Per trovare il valore della variabile, è necessario isolare la variabile destinata. Una variabile è di solito isolata utilizzando le funzioni matematiche di base dell’addizione, sottrazione, moltiplicazione e divisione. In termini matematici, una variabile è un termine noto che è indicata con una lettera. È importante ricordare che la variabile è espressa come una lettera positiva per ottenere la risposta corretta.

Istruzioni

Quello che vi serve
Carta
Matita

1. Scrivere l’equazione che si sta risolvendo. L’equazione “2 = (2×3) / (a ​​+5)” illustrerà come isolare una variabile dal denominatore.

2. Moltiplicando entrambi i lati dell’equazione dai termini del denominatore, i termini si annullano a vicenda sul lato destro. Dopo questa fase l’esempio dovrebbe essere: (a +5) = 2 (2×3).

3. Moltiplicare i termini in parentesi con 2 sul lato sinistro dell’equazione. Moltiplicare i termini della parentesi sulla destra pure. Il risultato dovrebbe essere: 2a 10 = 6.

4.

Sottrarre il 10 da entrambi i lati dell’equazione. L’equazione dovrebbe essere: 2a = 6-10.

5. Eseguire la sottrazione sul lato destro dell’equazione per ottenere = 2a -4.

6. Dividere i due su entrambi i lati dell’equazione per isolare la variabile. Il risultato è ora: a = -4 / 2. La risposta è: a = -2.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche