Come liberarsi della placca sulle gengive COMMENTA  

Come liberarsi della placca sulle gengive COMMENTA  

La placca rimasta sulle gengive può essere più pericolosa di quello che pensate. L’eccesso di placca rimasto su denti e gengive è direttamente associato al diabete e alle malattie cardiache. Le gengive rosse, gonfie, doloranti e sanguinanti sono classici sintomi delle gengiviti che, se non trattate, possono portare a periodontiti e alla perdita de dente. Questi passi per rimuovere la placca dal tessuto gengivale sono semplici da seguire.


Liberarsi della placca

Istruzioni

1 Ponete una piccola quantità di dentifricio sullo spazzolino. Lavate i denti per 3 minuti con movimenti circolari e una pressione moderata sull’area di denti e gengive. Sciacquate la bocca con acqua. Ripetete questa procedura 2 o 3 volte al girono.


2 Staccate un pezzo di filo interdentale di circa 18-20 cm di lunghezza. Avvolgete il filo 2 o 3 volte attorno al dito medio di ogni mano fino a che la porzione centrale del filo è tesa. Utilizzate la punta degli indici e dei pollici per manovrare il filo tra ogni dente. Sciacquate poi la bocca e ripetete questo passo ogni giorno.


3 Fate pulire i denti da un igienista ogni 6 mesi o più frequentemente se consigliato dal dentista.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*