Come liberarsi delle smagliature con prodotti che si hanno in casa COMMENTA  

Come liberarsi delle smagliature con prodotti che si hanno in casa COMMENTA  

Le smagliature appaiono sul corpo quando c’è un rapido aumento di peso. Lo strato del derma della pelle viene disteso troppo per fare spazio al nuovo peso. Il risultato sono linee di pelle scolorita. Esse possono apparire quasi ovunque sul corpo dove ci è un eccessivo accumulo di adipe. Vi sono dei prodotti naturali che avete in casa che possono aiutare a liberarvi delle smagliature.

Leggi anche: Zanzara Tigre, come evitare le sue punture!


Istruzioni

1 Mettete 30 ml di burro di shea in una pentola a bagnomaria. Fate scaldare il burro fino a che si scioglie.

2 Aggiungete 30ml di olio di semi di rosa canina e 7 ml di olio di germe di grano al burro di shea.

Leggi anche: Zaffiri, pietre rare di estrema bellezza


3 Aspettate che la mistura sia completamente fredda.

4 Aprite una capsula di olio di vitamina E e aggiungetela alla mistura fredda.

5 Aggiungete 5 gocce di olio essenziale di elicriso alla mistura e mescolate bene.


6 Strofinate bene sulle smagliature due volte al giorno tutti i giorni fino alla loro scomparsa.

Leggi anche

Come intervenire con il body contouring dopo un intervento di chirurgia bariatrica
Guide

Come intervenire con il body contouring dopo un intervento di chirurgia bariatrica

Gli interventi di body contouring vanno a rimuovere la pelle rimasta in eccesso a seguito di un intervento di chirurgia bariatrica. Il body contouring noto anche come chirurgia ricostruttiva, è un campo relativamente nuovo della chirurgia plastica. Fino a poco tempo fa erano poche le persone tra quelle che subivano una massiccia perdita di peso che potevano affrontare un simile intervento. Ma dall'avvento della chirurgia barbarica la richiesta di interventi per migliorare la linea corporea è aumentata drasticamente. Dopo una perdita di peso massiccia (superiore  ai 40 kg) la maggior parte delle persone presenta un eccesso di pelle. Non ci Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*