Come mangiare a Londra senza spendere una fortuna - Notizie.it

Come mangiare a Londra senza spendere una fortuna

Shopping

Come mangiare a Londra senza spendere una fortuna


Il cibo inglese non è più così terribile. Londra, infatti, si sta facendo velocemente una reputazione come la città con i migliori ristoranti del mondo. Ma il buon cibo, spesso, costa parecchio, perciò se avete un budget limitato, fate un po’ di shopping personale.

1 Risparmiate qualche sterlina comprando cibo da mangiare fuori (“take away”). Costa sempre meno non consumare il cibo nei locali.

2 Mangiate etnico. Ci sono alcune offerte grandiose a Londra su cibi come curry, kebab e varie specialità proveniente dall’India, dall’Asia e dal Medio Oriente in generale. Tenete a mente, però, che alcuni piatti vi potrebbero essere serviti con patatine fritte come contorno al posto del riso che vi potreste aspettare.

3 Cenate in un pub. E’ difficile sapere in anticipo che cosa aspettarsi – talvolta il cibo è oleoso e pesante, altre volte semplicemente fantastico – ma di solito costa sempre poco, vi sazia e potete avere anche una pinta di ottima birra, se lo volete.

4 Comprate il cibo nei supermercati, e fate la scorta per qualche giorno.

Ovviamente, questo è fattibile se avete un frigorifero in camera, altrimenti vi dovrete accontentare di cibo non deteriorabile a temperatura ambiente.

5 Mangiate vegetariano. Benché non tutti i ristoranti vegetariani di Londra siano economici, molti hanno degli ottimi prezzi. Provatene qualcuno nella zona di Neal’s Yard (vicino a Covent Garden).

6 Mangiate “fish and chips”. E’ sempre un buon piatto, anche se la qualità può variare ampiamente. Posizionatevi davanti al locale prescelto e fate un bel respiro: se sentite odore di olio rancido, proseguite e trovate un altro posto.

7 Chiedete in giro. Le persone che vivono in un determinato quartiere probabilmente sapranno meglio di chiunque altro quali sono i posti migliori e più economici dove andare a mangiare. Molti saranno disponibili a darvi qualche suggerimento.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche