Come mantenere sane le tue unghie

Guide

Come mantenere sane le tue unghie

La cura e la decorazione delle unghie sono pratiche che possiamo far risalire fino al 5000 A.C. in India. Già allora uomini e donne usavano l’hennè per tingere le loro unghie. Anche se al giorno d’oggi, dopo tutti questi anni di pratica, dovremmo essere tutti maestri nell’arte di curare le unghie, purtroppo a volte la moda ci fa dimenticare le pratiche più salutari e seguire quelle più di tendenza.

Secondo la consulente di bellezza Melissa Bozant, signora che si preoccupa delle “unghiette” celebri di star come Angelina Jolie, Eva Mendes, etc, anche se le tue unghie sono acriliche, dovresti curarle come se fossero vere. Devi prendertene cura e fare un ritocco ogni 2 settimane presso il tuo salone di bellezza, perchè se non lo fai, possono verificarsi rotture o crepe che potrebbero esporre le tue unghie ai batteri. Devi anche controllare la zona circostante le unghie per verificare se ci sono screpolature o arrossamenti, perchè se questo dovesse accadere, significa che stai reagendo agli agenti chimici usati al momento dell’applicazione delle unghie.

Ecco alcuni suggerimenti per prevenire e riparare danni alle unghie

Trattamento con olio caldo – Un trattamento efficace ed economico lo puoi trovare nella tua dispensa. Metti a bagno le unghie in olio d’oliva caldo. Prendi una ciotola di vetro, scalda l’olio per 10 secondi nel microonde, ed ecco pronto un salutare trattamento per le tue unghie. Prima di farlo elimina ogni traccia di smalto.

Reidratazione – Prova il Waxelene, prodotto eccezionale privo di petrolio. Il Waxelene ha molti usi, tra cui il trattamento notturno per le tue unghie. Massaggialo sopra ed intorno le unghie prima di andare a letto per reidratare unghie e cuticole.

Usa i guanti – Non ridere del suggerimento, perchè funziona: indossa sempre guanti di gomma quando fai le faccende di casa. Acqua e detersivi danneggiano mani ed unghie. Allora, metti una crema idratante, indossa i guanti e sei pronta per qualsiasi impresa casalinga.

Usa prodotti senza agenti chimici – Bada che il tuo solvente per lo smalto non sia a base di acetone, perchè questo potrebbe indebolire le tue unghie.

Anche se delle unghie fragili potrebbero essere attribuite a fattori ereditari, i danni maggiori sono sempre causati da uno stile di vita poco salutista. Quindi, quando ti sarai stancata delle periodiche visite al salone di bellezza per “rinfrescare” le tue unghie acriliche, saprai cosa fare per ottenere delle unghie naturali belle e sane!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Loading...