Come mettere in ammollo i semi di lino COMMENTA  

Come mettere in ammollo i semi di lino COMMENTA  

I semi di lino hanno un sapore leggero e alti livelli di acidi grassi omega 3, lignani e fibre. Sebbene possiate mangiare i semi di lino secchi, metterli in ammollo neutralizza gli enzimi inibitori e solleva varie fibre dalla superficie dei semi. Mettendo i semi di lino in ammollo, essi si gonfiano e diventano appiccicosi, permettendovi di usarli come decorazione per il pane.

Leggi anche: Effetti collaterali dei semi di lino


Istruzioni

1 Mettete i semi di lino in una scodella vuota e pulita. Riempite la scodella per non più di metà.

2 Riempite la scodella per ¾ con acqua a temperatura ambiente.

Leggi anche: Qual è la differenza tra olio di semi di lino e semi di lino?


3 Lasciate in ammollo i semi per 2-6 ore. Controllate quando l’acqua diventa opaca e i semi sembrano leggermente gommosi.

4 Versate il contenuto della scodella, compresa l’acqua, nell’impasto del pane.

In alternativa potete versare il contenuto della scodella in un colino per rimuovere l’acqua prima di usare i semi come ingrediente.

Leggi anche

Come comprare Primark su shop online
Guide

Come comprare Primark su shop online

Dopo il grande successo avuto in Italia con il suo primo negozio ad Arese, Primark ha aperto le porte anche per lo shopping online. Scopriamo come fare Primark nasce a Dublino nel 1969, divenuta poi una grande catena britannica nel campo della moda. È sbarcato anche in Italia con la nuova apertura del centro commerciale ad Arese. Il segreto del suo successo nasce appunto per il giusto apporto di prezzo e qualità, attirando i clienti nel preferire il loro negozio rispetto ad altri ed è proprio grazie a questo che Primark si è ampliato in tutta Europa, che va oltre Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*