Come mettere lo smalto semipermanente

Guide

Come mettere lo smalto semipermanente

Si dice che le unghie sono il biglietto da visita di una donna. Avete sempre sognato di avere mani curate e in ordine, ma il tempo non è sufficiente per il trattamento? Lavare i piatti, rimuove lo smalto che si era fatto con tanta cura e pazienza? Con questa guida non si dovrebbe essere professionisti del settore: anche senza esperienza si sarà in grado di completare il lavoro, avendo unghie curate per tre settimane.

1 Applicare lo smalto semi-permanente è più facile di quanto sembri. Si comincia con la pulizia delle unghie. Se avete qualche smalto residuo, bisogna rimuoverlo con un disco imbevuto di acetone. Quando le vostre unghie saranno completamente prive di smalto, ammorbidire le cuticole e rimuoverle con un paio di pinze adeguate.

2 Con l’uso della punta piatta del pennello, prendere qualche goccia di gel ed applicarlo sull’unghia con precisione. La base di gel viene lavorato a lungo e duramente per evitare la curvatura delle unghie sgradevoli.

Al termine mettere l’unghia curata sotto una lampada UV. Questo passaggio serve per indurire il gel.

3 Ora è il momento di applicare lo smalto. Scegliere il colore, ricordando che, essendo uno smalto semi-permanente, non è possibile cambiare il colore. Procedere con l’applicazione dello smalto sulle unghie, facendo sempre attenzione a non gocciolare e asciugare sotto la lampada. Attendere qualche minuto e ripetere il passaggio. E’ necessario applicare un secondo strato di smalto, per rendere il colore opaco e uniforme.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Loading...