Come migliorare i contatti sociali degli adolescenti con la sindrome di Asperger

Guide

Come migliorare i contatti sociali degli adolescenti con la sindrome di Asperger

Come incrementare i contatti sociali per gli adolescenti con la sindrome di Asperger
Come incrementare i contatti sociali per gli adolescenti con la sindrome di Asperger

La sindrome di Asperger è un disturbo dello sviluppo caratterizzata da difficoltà ad interagire e socializzare con gli altri.

La sindrome di Asperger è una rara condizione caratterizzata da difficoltà di interagire e socializzare con gli altri. I bambini affetti da sindrome di Asperger di solito parlano prima dei due anni, come i bambini normali. E’ una condizione persistente e il paziente dovrà combattere con i sintomi che hanno a che fare con routine fisse, dialoghi monotoni senza contatto visivo e mancanza di coordinazione specialmente durante l’adolescenza. I genitori e gli amici di questi pazienti possono collaborare per aumentare l’interazione sociale.

Fate attenzione agli interessi dell’adolescente. Gli adolescenti con la sindrome di Asperger faticano ad interagire con altra gente, specialmente con i ragazzi della loro età. Hanno anche pochissimi interessi quindi è molto importante cercare di capire quali siano i loro hobby e i loro interessi. La maggior parte dei ragazzini sono affascinati dai giochi di carte come Yu-Gi-Ho, Pokemon, Warhammer, Magic e Chaotic.

Potete andare dal rivenditore e chiedere il programma delle gare e portare con voi vostro figlio.

Imparate a conoscere la sua routine. Uno dei sintomi della sindrome di Asperger sono le routine fisse. Non amano i cambiamenti. Ricordate che non potete obbligarli a cambiare perchè li fareste solo arrabbiare e si sentirebbero a disagio. Cercate di imparare la loro routine e fate in modo che la seguano.

Parlate con loro. Gli adolescenti affetti da sindrome di Asperger potrebbero non essere in grado di comunicare come gli altri ragazzini della loro età. Di solito hanno un tono di voce monotono e non sono in grado di tenere il contatto visivo, ma non significa che non vogliono parlare con voi. Parlate con loro, e fateli sentire importanti e desiderati.

Non stimolateli eccessivamente. A differenza degli altri adolescenti questi ragazzini hanno dei limiti. Il loro equilibrio e la loro capacità di coordinamento sono ridotti.

Per loro potrebbe essere difficile fare alcune cose come andare in bicicletta o praticare uno sport. Cercate di capire quali sono i loro limiti e rispettateli.

Non urlate. Parlate ma non urlate. I rumori molesti non solo li irritano, ma li fanno sentire agitati e li mettono in ansia. Di solito tengono il broncio e si ritraggono quando gli urlate. Potete comunque riprenderli, dar loro degli ordini o dir loro che hanno sbagliato a fare qualcosa. Parlate con un ritmo di voce normale, ma senza urlare.

Ascoltate. I ragazzini affetti da Asperger parlano molto, soprattutto dei loro argomenti preferiti. Cercate di ascoltare. A volte potrebbe sembrare un blaterare senza senso, ma permette loro di aumentare la loro autostima se sanno che siete interessati a quel che dicono.

Non offendetevi. Il comportamento inusuale dei ragazzi affetti da Asperger permane negli anni dell’adolescenza. Hanno scarsissime interazioni sociali, comportamenti, interessi ed attività insoliti.

Potrebbero non essere consapevoli del tono di voce che usano quando parlano. Potrebbe apparire come una mancanza di rispetto, ma dovete cercare di capire che questi sono solamente sintomi della loro condizione.

La chiave per stimolare l’autostima dei ragazzi affetti da Asperger è conoscere la loro condizione. Potete aiutarli ad imparare come socializzare e interagire.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*