Come migliorare la digestione COMMENTA  

Come migliorare la digestione COMMENTA  

Molte persone soffrono di problemi digestivi, legati alla difficoltà di digerire i pasti e al metabolismo lento. Alcuni semplici accorgimenti possono aiutare a migliorare la digestione, alleviando i sintomi come gastriti acide, spasmi addominali, bruciore allo stomaco.


1)       Chi soffre di acidità deve prima di tutto limitare il consumo di cibi acidi: agrumi, pomodori, latte e latticini freschi, yogurt, carne rossa, cacao, aceto e sottaceti, caffè;

2)      Preferire i cereali integrali che facilitano la digestione e creano meno problemi di fermentazione;

3)      Attenzione all’olio di oliva, che aumenta l’acidità.

Sostituirlo con quello di riso, di mais o di girasole;

4)      Bere poco durante i pasti, cercando invece di fornire le riserve idriche durante il giorno;

5)      Non consumare la frutta dopo i pasti, mentre come spuntino mattutino o pomeridiano è l’ideale;

6)      Mangiare poco, ma spesso.

Non lasciare lo stomaco vuoto per più di due-tre ore al massimo. Può bastare anche sgranocchiare una galletta di mais o di riso;

7)      Anche se spesso, mangiare sempre a orari più o meno regolari, evitando di piluccare cibi poco sani a tutte le ore;

8)      Non consumare i pasti in fretta e masticare molto bene ogni singolo boccone;

9)      Praticare una regolare attività fisica o fare movimento, che facilita anche la digestione;

10)  Limitare, per quanto possibile, le occasioni di tensione e stress, concedendosi ogni giorno delle piccole pause tutte per sé.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*