Come modificare la sensibilità del mouse COMMENTA  

Come modificare la sensibilità del mouse COMMENTA  

Il dispositivo di puntamento sul vostro computer, comunemente chiamato mouse, viene fornito con la capacità di modificare la sensibilità del suo utilizzo. Ciò significa che si può accelerare o rallentare, in base alle proprie preferenze e stile. Accelerare la sensibilità del mouse verso l’alto può permettere di muoversi attraverso lo schermo del computer più velocemente, mentre rallentarla può dare un migliore controllo. È possibile modificare la sensibilità del mouse in pochi minuti e personalizzarlo in base alle proprie esigenze.


Istruzioni:
Come modificare la sensibilità del mouse

1. Fare clic sul pulsante “Start” nell’angolo in basso a sinistra dello schermo del computer per aprire il menu Start in modo da poter cambiare la sensibilità del mouse. Individuare il collegamento pannello di controllo sulla colonna destra del menu Start e fare clic sul link.


2. Attendere che il pannello di controllo si apri e quindi individuare il “Pannello di controllo di ricerca” nella parte superiore del menu sulla destra lato. Digitare “mouse” (senza virgolette) nella finestra e individuare il menu del mouse in alto, a sinistra del menu.


3. Individuare il collegamento che dice “Modifica impostazioni mouse” nella parte inferiore del menu del mouse e fare clic sul link. Quando appare la finestra delle proprietà del mouse viene visualizzata, individuare le schede nella parte superiore della finestra e trovare quello che dice “Opzioni puntatore”.

4. Clicca su “Opzioni puntatore” e individuare la voce che dice “Movimento”. Nella sezione Movimento, sposta il puntatore etichettato come “lento” sul lato sinistro e “veloce” sul lato destro della barra.

L'articolo prosegue subito dopo


5. Spostare la barra in base alla velocità desiderata e preferenze, e cliccare sul pulsante “Applica” in basso a destra della finestra.

6. Fare clic sul pulsante “OK” in basso a sinistra della finestra, che vi porterà indietro alla finestra predefinita. Verificare che la sensibilità del mouse sia in base alle vostre esigenze e se necessario ripetere la procedura.

Leggi anche

Tecnologia

Firma digitale: quante se ne possono avere

Nel nostro sistema giurisprudenziale, la firma digitale viene definita per la prima volta nel DPR 10 novembre 1997 n. 513 che disciplina la” formazione , l’archiviazione e la trasmissione di documenti con strumenti informatici e telematici”. Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*