Come modificare le radici quadrate in radicali COMMENTA  

Come modificare le radici quadrate in radicali COMMENTA  

La radice quadrata di un numero è il valore di base che deve essere moltiplicato per se stesso per ottenere il valore elevato al quadrato. Un radicale è un termine matematico che contiene il simbolo radicale √. Lo spostamento di una radice quadrata all’interno o all’esterno di un radicale richiede un’operazione per tenere conto del cambiamento di valore che ne deriva. Questo concetto è più comunemente incontrato in algebra per risolvere le equazioni che contengono simboli di radice quadrata.

istruzioni

1. Calcolare il valore che è il quadrato della radice quadrata. Ad esempio, se la radice quadrata è 2, 2 ^ 2 = x

-> X = 4

2. Collocare il valore risultante sotto il simbolo radicale. Proseguendo, 4 -> √ 4.


3. Fattorizzare il valore sotto il radicale. Concludendo l’esempio, √ 4 = √ (2 ^ 2)

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*