Come moltiplicare le funzioni esponenziali COMMENTA  

Come moltiplicare le funzioni esponenziali COMMENTA  

La matematica fa uso frequente di funzioni, che sono regole matematiche che riguardano due variabili diverse. Una variabile è determinata univocamente dalla funzione della seconda variabile. Le funzioni sono spesso scritte nella forma f (x) = seguita da un’equazione.

Leggi anche: Miur: scelte le seconde prove per gli esami di maturità


istruzioni

1. Semplificare tra parentesi, combinando come termini e annullando le stesse variabili del numeratore e denominatore. Ad esempio, può essere semplificata 4x/2x a 2x / 1.

Leggi anche: Anni 80: lo zaino Invicta amato dai ragazzi


2. Applicare la regola del prodotto per tutti i termini nella funzione, in cui (b ^ x) (b ^ y) = b ^ (x + y).

3. Utilizzare la proprietà della distribuzione moltiplicativa, in cui (ab) ^ x = (a ^ x) (b ^ x).

4. Moltiplicare ogni termine per l’esponente.


5. Isolare la variabile su un lato per risolvere x (o qualsiasi variabile viene usata nell’equazione).

Leggi anche

babbo-natale
Cultura

Babbo Natale esiste o no

Ci sono ancora bambini che credono a Babbo Natale e attendono con ansia di ricevere i suoi doni a Natale. Ma quanto c'è di reale in questo personaggio? La maggior parte dei genitori si sente rivolgere la fatidica domanda “Babbo Natale esiste o no?” dai propri figli appena riescono a percepire la realtà distinguendola dalla fantasia. Per alcuni questo momento arriva presto (fra i 3 e i 9 anni), per altri si prolunga un po’. Una cosa è certa: nell’immaginario collettivo dei più piccoli il personaggio di Babbo Natale ha persino soppiantato Gesù Bambino. Per i bimbi in tenera età Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*