Come moltiplicare i lati di un triangolo per un rapporto COMMENTA  

Come moltiplicare i lati di un triangolo per un rapporto COMMENTA  

Se si desidera aumentare o diminuire la dimensione complessiva di un triangolo, è possibile moltiplicare i lati. Due triangoli che hanno lati corrispondenti che sono minori o maggiori a seconda del rapporto stesso sarebbero simili. Ogni lato deve essere moltiplicato per il rapporto stesso per i triangoli simili.

Leggi anche: TFA e/o PAS: chi non ha aderito ai ricorsi per il concorso deve essere messo a conoscenza di quando e come potrà abilitarsi



istruzioni

1. Moltiplicare il triangolo per un dato rapporto. Ad esempio, si consideri un triangolo che ha le seguenti lunghezze: 3 , 4 e 5. Se si vuole raddoppiare la dimensione del triangolo, si moltiplica prima per 2. Pertanto, la prima misura del triangolo simile sarebbe 6.

Leggi anche: Papà supereroi e Papà Superdotati, la foto è virale


2. Moltiplicare la seconda misura del triangolo. In questo esempio, si potrebbe moltiplicare 4 per un fattore di rapporto di 2 per avre 8 centimetri di lunghezza nel triangolo simile.


3. Moltiplicare la terza misura del triangolo. In questo esempio, si moltiplica 5 per 2 per avere 10 per il triangolo simile.

Leggi anche

A Roma, la mostra Giorgio Ortona. Nomi, cose e città immagini
Cultura

A Roma, la mostra Giorgio Ortona. Nomi, cose e città

A Roma, presso il MACRO Testaccio, fino al 15 Gennaio 2017, si svolge mostra dal titolo: "Giorgio Ortona. Nomi, cose e città" Da oggi fino al 15 Gennaio 2017 a Roma, presso il MACRO Testaccio, si svolge la mostra dal titolo: "Giorgio Ortona. Nomi, cose e città". Curatore della mostra è Gabriele Simongini, mentre gli enti promotori sono: Roma Capitale, l'Assessorato alla Crescita culturale - Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali in collaborazione con M77 Gallery di Milano. In mostra, per l'occasione, possiamo ammirare vedute urbane dedicate alle palazzine romane ed ai cantieri. Dall'altra parte invece possiamo ammirare vedute, edifici e Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*