Com’è morto Carlo Lizzani

Guide

Com’è morto Carlo Lizzani

Regista italiano, sceneggiatore e critico Carlo Lizzani, che è stato candidato all’Oscar nel 1950 come co-sceneggiatore del neo- realista classico ” Riso amaro “, ha diretto decine di film , e alla fine del 1970 ha rilanciato il Festival del Cinema di Venezia. Aveva 91 anni .

La causa della sua si crede sia un suicidio. Lizzani è morto dopo aver saltato dal balcone del terzo piano del suo appartamento in centro di Roma, secondo i media italiani , e si racconta che abbia lasciato un biglietto d’addio.

Nato a Roma, Lizzani divenne un protagonista del cinema neorealista durante il primo periodo del dopoguerra in Italia, prima come critico.

Altri film di Lizzani comprendono ” Cronache di poveri amanti ” ( 1954) con Marcello Mastroianni , ; 1968 film d’azione ” Banditi a Milano” ( aka ” Banditi a Milano ” ) , circa una caccia all’uomo per la banca ladroni, ” Fontamara ” ( 1977) , sulla base dell’omonimo romanzo italiano da Ignazio Silone, e più di recente dramma dell’Olocausto ” hotel Meina “, presentato a Venezia nel 2007 .

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Loading...