Come motivare il tuo ragazzo se è pigro COMMENTA  

Come motivare il tuo ragazzo se è pigro COMMENTA  

A volte, per quanto ami il tuo ragazzo, ti viene un gran nervoso a vederlo pigro. E’ meglio usare tattiche positive per stimolare la sua motivazione. Evita comandi o un linguaggio del corpo che rafforza questi comandi, come ad esempio le mani sui fianchi; causerà solo risentimento e altri problemi nella coppia.

 

Istruzioni

1

Chiedigli qualcosa al momento giusto. Osservalo per sapere quando è in uno stato d’animo produttivo o a che ora del giorno si sente più motivato. Per esempio, se gli piace lavorare al mattino, chiedigli di aiutarti a spostare un elettrodomestico pesante o a pulire in questo momento della giornata.


2

Corrompilo. Anche se non suona come l’opzione più etica in un primo momento, vale la pena fare qualcosa per lui utilizzandolo come  strumento motivazionale. Ad esempio, prepara il suo dolce o spuntino preferito  e poi chiedigli di aiutarti a pulire il garage.

3

Aumentare la sua autostima è spesso un grande strumento motivazionale. Ad esempio, se vuoi che sia più organizzato e ti è piaciuto il modo in cui ha creato uno scaffale per gli attrezzi, fagli dei complimenti; digli come sia facile trovare tutto, ora che ha organizzato le cose. Questo può motivarlo a organizzare altre zone della casa, evita invece di sottolineare la sua disorganizzazione o il disordine del suo armadio.


4

Lasciagli credere che sia una sua idea. Piuttosto che chiedergli di fare una cosa, chiedi il suo parere. Ad esempio, invece di dirgli di aggiustare una finestra rotta, chiedigli il modo migliore per agire. Questo gli dà l’opportunità di ragionare sul problema e offrirsi a risolverlo, con conseguenti lodi e apprezzamento da parte tua.

L'articolo prosegue subito dopo

5

Dai il buon esempio, un altro grande stimolo. Ad esempio, se vuoi che perda quei 5 chili messi su durante l’inverno, inizia per prima l’allenamento. Va a correre, a passeggiare o in bicicletta, o iscriviti in palestra. Vedendoti, molto probabilmente lo ispirerai  ad alzarsi dal divano e a muoversi.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*