Come si fa a nascondere le strade su Google Maps?

Come nascondere le strade in Google Maps

Web

Come nascondere le strade in Google Maps

Strade
Strade

Come potete eliminare i nomi delle strade, delle città o dei negozi che vengono visualizzati su Google Maps? Ecco una pratica guida.

Le strade ormai, nell’epoca moderna, non sono più un problema. Grazie ai navigatori, sia sulle auto che sui cellulari, non c’è più il rischio di perdersi. Ma c’è di meglio. Google Maps consente di visualizzare le aree su mappe in una varietà di modi diversi, tra cui una vista “satellitare”. È possibile utilizzare questa opzione se si desidera una mappa di un determinato luogo, ma non si vogliono vedere le strade, nomi di città o altri tipi di oggetti che vengono visualizzati sulla mappa. Si può passare a una vista satellitare seguendo pochi passaggi.

Come passare alla visualizzazione satellitare delle strade

Si tratta di un processo abbastanza semplice:

  1. Prima di tutto bisogna andare sul sito web di Google Maps, maps.google.com. Oppure potete accedervi direttamente dalla schermata “Ricerca” di Google, in uno dei widget sotto la barra di ricerca.
  2. Bisogna digitare il percorso che si desidera visualizzare nella casella di ricerca nella parte superiore dello schermo.

    Sarebbe meglio farlo nella maniera più specifica possibile, in modo da dare precise indicazioni al software. A volte, quando non sa con precisione dove mandarvi, il programma potrebbe spedirvi all’inizio o alla fine della strada che cercate. Magari facendo strade più lunghe.

  3. Una volta scritto l‘indirizzo preciso, bisogna fare clic su “Cerca mappe.”
  4. Per passare alla visione satellitare basta fare clic sulla casella “Satellite” in alto a destra della mappa per cambiare la mappa per una vista satellitare.
  5. Ora passate il mouse sopra la stessa area che vi interessa guardare, poi dovete fare clic sull’opzione “etichette” per disattivare le etichette sulla mappa. Tutte le strade, le città e le etichette geografiche saranno rimosse dalla mappa in modo da darvi una visione più nitida e meno caotica delle strade.

Come calcolare un percorso?

Potrebbe tornarvi utile, dopo aver trovato le strade che vi interessano ed averle liberata da fastidiose etichette, calcolare il percorso per sapere quanto tempo vi serve per raggiungere la strada che stavate cercando.

Anche in questo caso è molto semplice:

  1. Dovete compiere le stesse operazioni, dal punto 1 al tre, della lista precedente: Accedere al sito, scrivere l’indirizzo preciso e cercarlo con Google Maps.
  2. Una volta trovato il punto che dovete raggiungere, nella colonna a sinistra, di fianco al nome della strada, appare il tasto “cerca indicazioni stradali”. Cliccatelo.
  3. Una volta fatto, potete scrivere il vostro indirizzo, o il vostro punto di partenza, e, dopo averlo fatto, il software vi troverà tutti i possibili percorsi, ovviamente i più brevi e rapidi, con i quali potrete raggiungere la destinazione richiesta.
  4. Con le indicazioni stradali saranno disponibili anche il tempo che ci vuole per percorrerlo e il tempo che ci metterete.
  5. Infine, in altro, di fianco al tasto per trovare l’indicazione stradale, potrete scegliere con quale mezzo dovete raggiungere la vostra meta (A piedi, in auto, in bici, in treno, in aereo o in barca) e Google Maps vi calcolerà il percorso, in distanza e tempo, per ognuno dei mezzi di trasporto disponibili.

Conoscere Google Maps

Come Google Maps ha cambiato la vita di una donna.

Dopo il terremoto di Amatrice, la nonna di Giordano non riconosce più il suo luogo d’origine in cui è cresciuta e che ha fatto da cornice al suo passato. Ormai è un luogo che non esiste più. Ma grazie a Google Maps, la donna ha la possibilità di intraprendere un viaggio virtuale alla scoperta di Amatrice e vedere ancora la città prima che venga distrutta.

Una guida che illustra come realizzare una mappa personalizzata con l’aiuto di Google Maps adatto ai meno esperti ma anche a chi vuole approfondire la conoscenza di questo strumento. Grazie ad annotazioni, appunti e ad un sistema di mappatura implementato è possibile costruire il proprio percorso con grande semplicità.

Per comprendere le funzioni base di una delle applicazioni Google più usata di sempre, Google Le Mie Mappe – Manuale Completo: Funzionalità basilari e avanzate di Google Le Mie Mappe fornisce semplici suggerimenti su come utilizzare al meglio il sistema di mappatura e visionare un percorso predefinito.

Una guida che parte dalle basi per poi diramarsi in tutte le funzioni più specifiche volte a comprendere i vantaggi di questo strumento.

Come funziona il navigatore sui sistemi iOS e Android

Ovviamente il navigatore può essere usato anche sui cellulari, come Iphone, Galaxy o Microsoft Lumia, dopo aver scaricato l’app preposta.

  1. Accedete al vostro app store di riferimento.
  2. Cercate l’app “Google Maps” e scaricatela.
  3. Una volta scaricata, aprite l’app Google Maps Google Maps.
  4. Cercate le strade o i luoghi che vi interessano tramite la barra di ricerca, o toccate semplicemente sulla mappa.
  5. Cliccate, toccate, sul tasto “Indicazioni stradali” per avere le indicazioni stradali. Potete anche aggiungere un’ulteriore destinazione.
  6. Per avviare il navigatore, una volta individuata la destinazione, basta cliccare sul tasto “Naviga”, e seguire le indicazioni.
  7. Se compare la scritta “Ricerca GPS in corso…”, significa che il telefono sta cercando di ottenere un segnale GPS. In questo caso, potresti trovarti in un luogo senza segnale GPS, come può capitare in una galleria o su alcune strade di montagna.
  8. Per interrompere o annullare la navigazione, vai in basso a sinistra e tocca Esci X.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche