Come non ingrassare dopo aver smesso di fumare

Guide

Come non ingrassare dopo aver smesso di fumare

Quando si smette di fumare, il metabolismo diminuisce e la fame, aumenta proporzionalmente.
Allo stesso modo, quando il livello di stress è alto per i fumatori, accendere una sigaretta per calmarsi è tipico. Coloro che lasciano le sigarette trovano altri modi per eliminare lo stress, come il mangiare. Quando un fumatore decide di smettere, “ha delle voglie” spesso. E gli alimenti ipercalorici e i carboidrati sono l’alternativa immediatamente più disponibile, perché sono facilmente reperibili e di facile consumo.
Tuttavia, le calorie si aggiungono, il tuo metabolismo rallenta e, purtroppo, il peso aumenta. Per arrestare l’aumento di peso quando si è deciso di lasciare il fumo è necessario iniziare un contro-attacco che ti ha fatto aumentare di peso fin dall’inizio.
Se le voglie tornano, vai a fare una passeggiata o ascolta una musica rilassante. Leggi un libro, o inizia un progetto con un minore livello di stress per tenere la mente occupata.

Qualunque cosa tu faccia, resta occupato.
Mangiare carote invece di patate o frutta secca invece dei dolcetti. Gli alimenti a basso contenuto calorico e zucchero sono almeno altrettanto gustosi come lo junk food.
A volte, prendere peso diventa inevitabile per qualcuno che ha recentemente smesso di fumare. Se si avvia un programma di esercizio fisico subito, si può evitare di prendere peso ancora di più e ti aiuta a perdere quei pochi chili che sono stati presi da quando hai smesso di fumare.
Bevi molta acqua tra i pasti per riempire lo stomaco e in questo modo non si sente il bisogno di mangiare cibi allettanti. Fumare è un’abitudine del passato senza la necessità di sostituirla con tonnellate di cibo. Mangia in maniera equilibrata, tieni la mente occupata e l’esercizio vi aiuterà a smettere di fumare senza chili extra.
Una mente forte produce un corpo forte!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*