Come non perdere la motivazione quando si scrive COMMENTA  

Come non perdere la motivazione quando si scrive COMMENTA  

Come tutti gli alti e bassi della vita, i momenti di gloria e quelli di difficoltà  sono onnipresenti nella scrittura. Ci sono volte in cui ci si sente pieni di energia e perfettamente equipaggiati per il lavoro, ma anche attimi in cui l’unica cosa che si sente è la voglia di fuggire. Entrambe sono situazioni con cui ci si deve confrontare. Ma come ci si può proteggere da questi momenti di debolezza e, ancora più importante, come si può rimanere motivati in queste fasi di debolezza? Mantenere un atteggiamento positivo ed essere ottimisti sono cose più facili a dirsi che a farsi; i seguenti consigli possono risultare utili per acquisire tali attitudini.


Crea il tuo personale angolo di scrittura

Il primo passo è senz’altro quello di ritagliarsi uno spazio personale per scrivere, un luogo tanto comodo quanto stimolante, in modo che ogni volta che vi si metta piede ci si senta totalmente motivati. Tutto quello che serve è pensare e organizzare. Per prima cosa, cerca di capire quali oggetti- come potrebbero essere una foto di famiglia, il tuo disco preferito o il libro più bello del tuo autore preferito- potrebbero aiutarti ad accrescere la tua motivazione. In secondo luogo, localizza la postazione del tuo angolo di scrittura, e sgombralo da ogni forma di distrazione. Per finire, aggiungi degli articoli decorativi al tuo angolo in modo che siano facilmente visibili. Adesso puoi scrivere quando vuoi, in un luogo in cui puoi sentirsi perfettamente a tuo agio.


Prenditi del tempo libero

Non importa quanto tu sia tenace, la tua energia si esaurirà presto se lavorerai fervidamente per ore e ore. E’ per questo che esistono la domenica e le vacanze: servono per rinfrancare la mente e il corpo, così da poter riprendere a lavorare carichi di energia! Ricordati di concederti pause tra un blocco di scrittura e l’altro quando senti che le energie iniziano a mancarti.


Premiati

Da bambini ci riempivamo di gioia nel ricevere un regalo perchè ci eravamo comportati bene. Grazie ad un simile elogio, eravamo spinti a comportarci bene anche in occasioni successive. Lo stesso meccanismo può essere applicato quando si cerca motivazione per la scrittura. Non serve che il regalo sia costoso;  una semplice barretta di cioccolato o delle caramelle reperibili in cucina possono fare al caso. L’importanza del premio non sta nel valore, ma nello stimolo che incentiva il processo di scrittura.

L'articolo prosegue subito dopo


Annuncia i tuoi piani

Rendere pubblico il proprio impegno di scrittura  su Facebook, Twitter o sul proprio blog può aiutare ad accrescere la motivazione. Quando la tua promessa è nota a tutti, ci si sente colpevoli di poter deludere qualcuno…Quindi è molto improbabile fallire.

Avvia una routine quotidiana

Le abitudini quotidiane possono aiutarti ad intraprendere il processo di scrittura. Fissa un orario giornaliero per il lavoro, le faccende domestiche e il tempo libero, e attieniti ad esso il più possibile.

Se sei seriamente interessato alla scrittura, rimanere motivato è una delle cose più importanti. In fin dei conti, “Volere è potere”.

 

 

 

Leggi anche

Linkedin: cos'è Lynda
Guide

LinkedIn: come si può chattare

Tutta la procedura per scoprire il lato "frivolo" di LinkedIn e chattare liberamente con i propri contatti. Abbiamo già parlato di LinkedIn in precedenza: in particolare, vi avevamo illustrato cinque buone ragioni per iscriversi a Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*