Come nuotare a dorso COMMENTA  

Come nuotare a dorso COMMENTA  

Il dorso è l’unico stile dal quale non si deve partire lanciandosi dal trampolino, in quanto si parte già quando si è in acqua. Il dorso ha una velocità ritmica e di conseguenza, anche la bracciata deve essere veloce e ritmica.


Per il dorso, posizionati con la schiena rivolta all’acqua e le gambe piegate per partire.

Mentre sei sott’acqua, inizia a muoverti come se stessi dando dei calci.


Quando emergi dall’acqua, muovi le braccia all’indietro in modo da alternarle alle gambe. Ricorda sempre di dare i calci alla superficie dell’acqua in modo da aumentare la velocità.


Ricorda di roteare il corpo di circa 60, 70 °.

Non lasciare che le braccia e le gambe roteino in maniera indipendente l’una dall’altra, devi essere coordinato.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*