Come nuotare a farfalla

Guide

Come nuotare a farfalla

Le brave nuotatrici di farfalla sono piacevoli da vedere. Lo stile farfalla sembra molto difficile a vedersi, e in effetti lo è, ma è uno stile che ogni buon nuotatore dovrebbe avere nel proprio repertorio di stile, insieme allo stile libero, rana, dorso.


Se non sei ancora coordinato e se sei agli inizi è molto utile nuotare usando le sole braccia perché inserire la gambata in modo coordinato è una cosa che si impara quando si è esperti. Devi puntare a muovere le braccia contemporaneamente sott’acqua, passarle sotto la pancia e fare uscire le mani con i palmi in alto e, senza ruotare i palmi verso il basso quando escono dall’acqua, portare avanti le braccia in modo che rimangano distese e rientrino con i palmi rivolti all’esterno. Ripeti il movimento con gambe distese sciolte e ferme (ma non rigide) per un paio di bracciate senza respirare perché il tuo obbiettivo è quello di fare una bracciata il più continua possibile. Le gambe senza che te ne accorgerai si muoveranno di conseguenza ma non devi essere tu a muoverle. E’ il più difficile, perché richiede coordinazione e grande forza ed è uno dei più veloci.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Loading...