Come nuotare a rana COMMENTA  

Come nuotare a rana COMMENTA  

Se ti senti bene in piscina, se sei a tuo agio, se riesci a tenere la testa sotto acqua, potresti anche imparare a nuotare a rana. Ecco una guida che ti spiega come nuotare a rana. Nuotare a rana può essere molto difficile, ma se alcuni passi sono fatti correttamente possono agevolarti e rendertelo più semplice.

Prima di tutto, mettiti in acqua con le braccia davanti a te e le gambe dietro leggermente piegate.

Spingi le braccia avanti in modo da creare una diagonale con il corpo. Assicurati che i palmi della mano e i gomiti siano ben piegati.


Spingi i gomiti ai lati del corpo, portando le mani in avanti.

Mentre fai l’esercizio precedente, alza la testa e il collo per respirare, le mani devono essere dentro l’acqua, non fuori.


Piega le ginocchia, piedi a martello e fai una sorta di cerchio. Non fare due bracciate respirando solo una volta. Cerca di respirare ogni volta, tenendo la testa ben alta e le mani in acqua.

Leggi anche

Linkedin: cos'è Lynda
Guide

LinkedIn: come si può chattare

Tutta la procedura per scoprire il lato "frivolo" di LinkedIn e chattare liberamente con i propri contatti. Abbiamo già parlato di LinkedIn in precedenza: in particolare, vi avevamo illustrato cinque buone ragioni per iscriversi a Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*