Come organizzare l’addio al nubilato COMMENTA  

Come organizzare l’addio al nubilato COMMENTA  

La festa di addio al nubilato è sicuramente importante per la futura sposa in quanto rappresenta l’ultima serata da nubile da trascorrere con le migliori amiche, quelle con cui si è condiviso momenti particolari, le serate più pazze ed allegre e perchè no anche momenti tristi.


Di solito chi organizza l’addio al nubilato è sicuramente la migliore amica della futura sposa, quella che la conosce meglio nei gusti personali, quella che sa perfettamente ciò che desidera la propria amica, per cui prima cosa nell’organizzare una festa di addio al nubilato non pensate a ciò che vorreste voi ma a quello che vorrebbe e che desidera la Vostra amica.


Detto questo cominciamo con definire i punti fondamentali:

La festa di addio al nubilato si comincia ad organizzare almeno un due mesi prima del matrimonio, ed andrebbe festeggiato circa due tre settimane prima della fatidica data, anche perché la sposa negli ultimi giorni è talmente presa da tutta l’organizzazione che diventa piuttosto difficile scalzarla dai vari impegni, inoltre va considerato che se si organizza un pò prima della data del matrimonio, e ci dovesse essere un inconveniente di qualsiasi natura si avrebbe il tempo necessario disposizione per rimediare e dunque spostare la festa ad un altro giorno.


Altra cosa da considerare è il fatto che spesso i migliori locali e ristoranti che organizzano queste feste spesso nei periodi dei matrimoni da aprile a settembre sono spesso pieni di richieste per cui si rischia di non trovare posto.

L'articolo prosegue subito dopo


Come si organizza una festa di addio al nubilato celibato:

le prime cose da fare nell’organizzare una bella festa di addio al nubilato, richiedere alla futura sposa la data utile da lasciarsi libera per la sua festa, decidere come organizzare il tutto da sole o al massimo con un paio di amiche, non di più altrimenti si rischia di non mettersi mai d’accordo.

Stilare un paio di proposte su come e dove festeggiarlo, avere una chiara idea di budget economico per invitato, procurarsi attraverso le amiche e familiari tutti i numeri di telefono ed email delle migliori amiche.

Avvertirle della propria iniziativa con largo anticipo, richiedere la loro effettiva disponbilità per la data stabilita, ed informarle del programma della serata.

Dove si può organizzare una festa di addio al nubilato celibato:

Oggi le proposte da fare per gli addii al nubilato sono tante ne analizziamo alcune:

Considerato che la festa di addio al nubilato e celibato deve essere una serata allegra e simpatica che deve rimanere per sempre come bellissimo ricordo per tutti, l’idea migliore rimane quella di una serata a cena in un locale dove si organizzano feste, dove esiste un organizzazione tale da rendere il tutto più semplice, dove la protagonista della serata deve essere la vostra amica futura sposa.

Sicuramente negli ultimi la tendenza ormai obsoleta della scelta dello spogliarello è andata a morire, per motivi molto semplici, la sposa spesso non gradisce questi tipi di spettacoli volgari per la sua festa di addio al nubilato, in secondo luogo spesso nei locali o ristoranti dove si organizzano questi spogliarelli c’è molta volgarità e spesso l’attenzione è rivolta soprattutto a questi fantomatici spogliarellisti spesso improvvisati e nemmeno belli da vedere, per questo la serata spesso viene concentrata tutta su quel momento che dura al massimo dieci minuti nella calca più totale.

Per cui è meglio evitare situazioni imbarazzanti per la vostra amica che potrebbe rovinarsi la serata o meglio pentirsi di avervi lasciato la possibilità di organizzare una pessima festa di addio al nubilato.

Allora sicuramente l’idea di una festa in un locale o ristorante dove organizzano una serie di cose per la vostra amica senza alcuna volgarità.

Altra soluzione sicuramente carina è un week end in qualche città europea o località estiva per vivere delle giornate divertenti da nubile. Scegliete sempre una città in cui la vostra amica non è mai stata ma che da sempre vorrebbe visitare.

Se intendete trascorrere assieme un pomeriggio in intimità con la vostra amica scegliere un buon centro benessere, non quelli improvvisati e piccoli dove si limitano ad una sauna, idromassaggio e semplici massaggi, ma un centro organizzato dove esiste un vero percorso termale con trattamenti specializzati, non lasciatevi ingannare dalla parola centro benessere, informatevi bene sul loro programma. I migliori centri non sono mai in città, ma li trovate nelle località di montagna o di vacanza.

Un’ idea carina potrebbe essere quella di un tour allegro con una limousine scarrozzando per tutta la città. Anch’equi però attenzione alle limousine che affittate alcune sono vecchie ed obsolete, non hanno nulla di speciale in più delle vostre auto se non quello di essere più lunghe. Scegliete una limousine con interni in fibra ottica magari dotate di dvd per proiettare durante il tour foto o filmati ricordo della sposa. Lei apprezzerebbe tanto.

I regali da fare all’addio al nubilato:

tra i tanti regali da poter fare per un addio al nubilato sicuramente quelli da scartare sono gli oggetti volgari, poco utili e per niente apprezzati.

Fare stampare delle magliette simpatiche con una foto della sposa e dello sposo, ed indossarle la sera della festa di addio al nubilato.

Creare un dvd con foto dei momenti trascorsi assieme.

Un intimo carino per la prima notte di nozze.

La limousine per il giorno del matrimonio.

Un violinista che suoni dal vivo durante la cerimonia.

Un cabarettista a sorpresa durante la cerimonia.

Una lettera o manifesto con delle frasi personalizzate da tutte le amiche partecipanti alla festa di addio al nubilato o celibato.

Un videomessaggio del futuro marito con una dichiarazione d’amore speciale.

I consigli per un addio al nubilato perfetto.

Chi organizza ha l’incombenza enorme di chiamare tutte le altre partecipanti, pianificare la serata, e prendere meriti e demeriti sulla serata. Per cui analizzate bene le varie proposte e scegliete per tutte le altre, non lasciate che le altre amiche organizzatrici cambino il vostro programma, sarà dura ed impossibile mettere tutti d’accordo.

Se decidete di festeggiare al ristorante scegliete voi il menu o quantomeno le portate da proporre, altrimenti le amiche cambieranno idea ogni 3 minuti.

Quando chiederete la conferma per la partecipazione fate prendere un impegno minimo alle amiche con una piccola quota di partecipazione da versare come caparra o al ristorante o per le cose che avete scelto, alcune amiche o presunte amiche molto spesso all’inizio danno disponibilità massima a partecipare poi all’ultimo momento non si presentano con una scusa, rovinando la serata alle altre, per cui è consigliabile chiedere a tutte un impegno effettivo per la festa con una piccola somma di 5 o 10 euro a persona con la scusa da versare come acconto al ristorante. Questo è un ottimo deterrente per non ricevere brutte sorprese il giorno dell’addio al nubilato.

Poi certo l’imprevisto capità sicuramente ma non succederà di organizzare per 30 persone e ritrovarsi in dieci, questo potrebbe rovinare la serata alla vostra amica.

Al ristorante scegliete un menù definito in modo tale da sapere quanto si spende fin da subito, inoltre eviterete di creare imbarazzi tra colei che ha mangiato un piatto da 10 euro ed una altra che ha mangiato un piatto da 40 euro.

Non invitate persone che la sposa non conosce, tipo vostra amiche, l’addio al nubilato è un momento da condividere con persone con cui si ha confidenza, con cui si è libere di parlare liberamente.

Mai invitare la suocera, ma la mamma della sposa si è una cosa carina.

La festa o la cena alla sposa va suddivisa tra le partecipanti senza far pagare mai la futura sposa.

Una volta finita la festa se avete fatto le scelte giuste riceverete i complimenti da tutte le amiche per la fantastica serata, altrimenti preparatevi alle critiche.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*