Come organizzare le pulizie di primavera COMMENTA  

Come organizzare le pulizie di primavera COMMENTA  

Per tradizione, la primavera è il periodo in cui si spazza via la tristezza dell’inverno e si prepara la casa per per i lunghi e spensierati giorni estivi. Si tratta anche di un’occasione per fare un inventario di ciò che si ha in casa. Ricordatevi di spartire gli incarichi e anche i meriti per un lavoro ben fatto.

 

 1. Per ogni stanza, fate una lista delle cose che hanno bisogno di essere sostituite o ripulite.


 2. Segnatevi gli oggetti da pulire in ogni stanza utilizzando un elenco puntato. Per esempio, in cucina potreste pulire il frigo, il congelatore e l’argenteria e inoltre potreste riorganizzare gli armadietti.


3. Ricontrollate quegli oggetti che non si trovano in una sola stanza. Per esempio, i filtri dell’aria condizionata forse andrebbero cambiati o le grondaie potrebbero essere state intasate dalle ultime piogge invernali.


 4. Dividite gli incarichi fra i membri della famiglia. Se avete bambini piccoli, dategli da svolgere un compito leggero.

 5. Fissate un weekend per le pulizie di primavera e assicuratevi che tutta la famiglia sappia che quel weekend è dedicato alle pulizie.

L'articolo prosegue subito dopo


 

Consigli e avvertenze

  • All’inizio usate un prodotto leggero e poi, gradualmente, passate a quelli più forti. In questo modo, non rovinerete le superifici con detergenti aggressivi e inopportuni.
  • Mettete le spugne umide nel fornetto per 20 secondi per uccidere i germi.
  • Le pulizie di primavera sono un periodo in cui è utile cambiare anche il proprio guardaroba. Lavate e mettete via i vestiti invernali e tirate fuori le maniche corte e i teli da mare.
  • Fate scorta di buste dell’immondizia, scatole di cartone, prodotti per la pulizia e strofinacci.

 

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*