Come organizzare un matrimonio musulmano - Notizie.it

Come organizzare un matrimonio musulmano

Matrimonio

Come organizzare un matrimonio musulmano


I musulmani sono i seguaci dell’Islam, una delle religione in più rapida crescita nel mondo. L’Islam si considera una religione universale, con più di 1.5 milioni di membri di tutte le razze e virtualmente da tutti i paesi della terra. Le tradizioni come il matrimonio variano, a seconda del gruppo religioso e della cultura, ma i musulmani sono tutti d’accordo nel considerare il matrimonio come un patto tra la coppia e Allah. Nessun membro del clero ufficiale deve celebrare la cerimonia, l’unico obbligo è la firma del contratto matrimoniale. Comunque, organizzare un matrimonio musulmano, come qualsiasi altro matrimonio del resto, non è mai una cosa facile.

Istruzioni

1 Decidete quanti rituali tradizionali dovrà includere la vostra cerimonia. Ci saranno cerimonie pre-matrimoniali come la “fatha”, per onorare i padri degli sposi? Oppure altri riti come i bagni cerimoniali, le feste all’hennè e i rituali del curcuma? Gli uomini e le donne saranno separati durante la cerimonia e il ricevimento? La festa sarà un “halal” (che onora le esigenze alimentari religiose)?

2 Scegliete una data.

Molti musulmani si sposano durante il mese di Shawwal o di domenica, perché è l’inizio della settimana.

3 Scegliente un officiante e una location. L’Islam non approva il clero, perciò chiunque con una comprensione solida della fede, può ricoprire questo ruolo. Questo significa anche che la cerimonia non deve essere celebrata in una moschea. Tuttavia, dal momento che molte moschee hanno officianti matrimoniali, qualche volta è più semplice celebrare le nozze lì. Le moschee prevedono anche che si indossi il velo e che ci si tolga le scarpe e alcune richiedono addirittura che sia un uomo a far le veci della sposa durante la cerimonia.

4 Scegliete il fotografo, il truccatore per l’henné, il servizio catering e i musicisti.

5 Scrivete il “meher” – il contratto matrimoniale che è una parte essenziale di qualsiasi matrimonio musulmano ed è previsto dalla legge islamica. E’ un documento legale nel quale si specificano i doni che lo sposo regalerà alla sposa, che sono distribuiti in due momenti diversi.

Il primo dono viene dato prima che il matrimonio sia consumato e il secondo dopo. Inoltre, avrete bisogno di una licenza di matrimonio.

6 Organizzate la cerimonia della “nikah”, dove verrà firmato il meher. Lo sposo o il suo rappresentante chiederà la mano della sposa di fronte a due o più testimoni e descriverà i dettagli del meher. Una volta che la sposa avrà accettato, la coppia e i due testimoni firmeranno il contratto. A questo punto, la coppia può condividere un po’ di frutta candita.

7 Decidete se far leggere all’officiante un passo del Corano e se gli sposi dovranno recitare delle promesse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche