Come organizzare un week – end in Toscana COMMENTA  

Come organizzare un week – end in Toscana COMMENTA  

La parte più difficile di un viaggio in Toscana è decidere cosa fare e non fare, cosa vedere e non vedere. La regione Toscana ha molto da offrire, sia dal punto di vista culturale che storico e vi sono attrazioni e esperienze che non si possono perdere e che ti racccontiamo e descriviamo in questa guida.

Grazie a una grande varietà che la Toscana offre, quello che ti chiediamo è capire quali sono i tuoi interessi e organizzarti per renderli reali, concreti e progettarli. Se ami l’idea di vedere il Palio, non devi far altro che vedere i campi di girasoli oziando un po’ nei vigneti, e inoltre l’estate è la stagione ideale per te. Ma è anche la zona ideale per coloro che preferiscono trascorrere il tempo ammirando i capolavori del Rinascimento e camminando attraverso i vicoli romantici. Chi ama la buona tavola e i vini, deve recarsi in Toscana in autunno, quando l’uva inizia a nascere e la vendemmia è prossima.

Se hai intenzione di andare in alta stagione, ti conviene prenotare l’hotel e affittare una macchina in anticipo. Dal volo ai biglietti del treno, risparmierai tanti soldi prenotando in anticipo.

Come detto, non puoi mai pianificare troppo per la salute, anche perché le farmacie italiane sono simili alle Americane e gli ospedali sono eccellenti. In molti casi, è sempre una buona idea avere una buona scorta di farmaci, ed essere sicura di averne a sufficienza.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*