Come ottenere il massimo beneficio mangiando cioccolato fondente

Guide

Come ottenere il massimo beneficio mangiando cioccolato fondente

Il cioccolato, per farla breve, è uno dei più comuni regali da fare alla persona amata nel giorno di San Valentino, ma di fatto il dono è apprezzato in occasione di ogni festività. Il cioccolato, insieme ad una dozzina di rose rosse, dice “Ti amo”, nel modo più tradizionale possibile. Sebbene si sappia che mangiarne troppo faccia ingrassare, il cioccolato piace al punto di far ignorare questa controindicazione.

Di seguito sei suggerimenti che ti permetteranno di gustare il cioccolato senza sensi di colpa e ottenendo i massimi benefici.

1. Compra del cioccolato fondente con almeno il 70% di cacao.

Più alta è la percentuale di cacao contenuta, maggiore il contributo benefico che il cioccolato apporta alla salute del cuore.

2. Consumane con moderazione

Non puoi mangiare cioccolato fondente in maniera “selvaggia”. La razione giornaliera raccomandata si aggira sui 25-30 grammi.

3. Mangia il cioccolato fondente in un quadro di alimentazione sana

Cioè, non farti mancare verdura, frutta, carne magra, pesce, cereali integrali, noci e legumi. Limita il consumo di cibi conservati o contenenti troppi zuccheri, sodio, grassi saturi e trans.

4. Bilancia il consumo di calorie per compensare quelle incamerate mangiando cioccolato fondente.

30 grammi di cioccolato fondente equivalgono a circa 200 calorie. Una camminata di circa 3 chilometri serve a bruciare 200 calorie. Cosa ti suggerisce?

5. 30 grammi di cioccolato fondente insieme a noci o frutta hanno un alto potere nutritivo

Aggiungi alla tua dose giornaliera di cioccolato fondente cinque mandorle. Evita invece di consumare cioccolatini con ripieno, caramello, ed in ogni caso troppo dolci. Aggiungono extra calorie, grassi e zuccheri senza alcun beneficio nutritivo.

6. Assapora lentamente la tua dose giornaliera di cioccolato fondente

Se lo assapori lentamente, ne sarai più soddisfatto. Prima di mangiarlo, annusane la vellutata fragranza. Poi assapora quel gusto sorprendente, mentre da solido si trasforma in liquido. Resisti alla tentazione di masticarlo subito. Lascia che si sciolga lentamente e gustane gli aromi. Non per niente il cacao è definito il “cibo degli dei”.

Nota: articolo di carattere informatico e non sostitutivo di consiglio medico.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Loading...