Come pagare il canone Rai 2016

Guide

Come pagare il canone Rai 2016

In Italia chiunque abbia un televisore, deve pagare il canone Rai 2016 per continuare a usufruire del servizio.

La quota di € 100 per il canone televisivo in Italia sarà inclusa nella bolletta elettrica dal 2016 in poi. La misura, contenuta nel disegno di legge di bilancio, è stato progettato per fermare il vasto mancato pagamento della tassa TV.

Secondo le comunicazioni del sottosegretario, Antonello Giacomelli, gli italiani dovranno solo pagare il canone televisivo se possiedono una radio o TV come ora. Altri dispositivi che supportano la TV o audio file, ad esempio computer, smartphone o tablet, non saranno soggetti alla tassa di licenza”, almeno per il momento”.

Secondo l’Istituto nazionale di statistica Istat, sono il 97 per cento degli italiani in possesso di un televisore, ma le stime di emittente pubblica RAI hanno indicato che tra il 25 e il 28 per cento vi sono coloro che non pagano il canone, la tassa sulla televisione della Rai.

L’anno scorso la RAI ha ricevuto € 1,6 miliardi, una somma che è destinata ad aumentare di ulteriori 600.000.000 € con l’inserimento della tassa TV sulle bollette elettriche. Tuttavia, il costo della quota annuale scenderà da €100 a €95 nel 2017.

Il canone si pagherà, a partire da quest’anno, con la bolletta elettrica. Per maggiori informazioni, visita il sito della Rai per saperne di più o capire come fare per pagare il canone.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Loading...