Come pagare il pedaggio autostradale COMMENTA  

Come pagare il pedaggio autostradale COMMENTA  

Per il pagamento per contanti del pedaggio sono accettate anche le principali divise straniere:
– Corona Norvegese
– Corona Svedese
– Dollaro U.S.A.
– Franco Svizzero
– Lira sterlina
– Dollaro Canadese
– Corona Danese
l’eventuale resto viene corrisposto in Euro.

Leggi anche: NOT.fest: musica e vacanza nella culla del barocco siciliano. A Noto il 12, 13 e 14 agosto

E’ possibile anche l’utilizzo di ulteriori sistemi di pagamento diversi dal contante.
Tali sistemi, resi possibili dai continui progressi nei campi dell’elettronica e dell’informatica, hanno lo scopo di rendere più comode e rapide le operazioni di pagamento, senza alcuna maggiorazione sul pedaggio.

Leggi anche: Come calcolare il pedaggio autostradale

Ulteriori sistemi di pagamento
– Il Telepass, utilizzabile in tutte le Stazioni nelle porte caratterizzate dalla segnaletica orizzontale gialla e dall’apposito cartello, ovvero anche nelle porte presiedute da esattore che riportino la stessa segnalazione;
– Le Viacard a Scalare e di C/C utilizzabili in tutte le porte ad eccezione delle porte Telepass dedicate;
– Le Carte di Credito convenzionate ( Visa, Eurocard/Mastercard/ Aura, American Express, Diners) il Bancomat (Fastpay) utilizzabili in tutte le porte ad eccezione delle porte Telepass dedicate.

Per il pagamento elettronico del pedaggio è necessario munirsi dell’adeguato titolo di pagamento.

Leggi anche

christmas-pudding
Guide

Come fare Christmas pudding: ricetta originale

In Inghilterra il Christmas pudding è un dolce tipico molto comune. Ecco la ricetta originale per realizzarne uno come la tradizione vuole. Gli Inglesi hanno l’abitudine di servire a tavola durante le festività natalizie un tipico dolce chiamato “Christmas pudding”, l’equivalente del nostro panettone, pandoro o torrone. Si tratta di una ricetta abbastanza semplice da realizzare, ma bisogna avere l’accortezza di lasciare la miscela di ingredienti in “riposo” per una notte, per dare la possibilità alla birra di amalgamarsi bene. Letteralmente “pudding” significa prugna, ma non vi è traccia di tale ingrediente nella ricetta tradizionale. Forse il termine “plum” si Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*