Come pagare l’abbonamento WhatsApp COMMENTA  

Come pagare l’abbonamento WhatsApp COMMENTA  

La nota App dedicata alla messaggistica istantanea gratuita abbia deciso, purtroppo, di fare un radicale cambiamento di rotta e diventare a pagamento, una cifra certamente irrisoria ma paragonata da molti al canone Rai.

Se da una parte i possessori di iPhone hanno da sempre pagato al momento del download di WhatsApp la bellezza di 89 centesimi di euro, da oggi non saranno più i soli, infatti presto anche i possessori di smartphone e tablet Android inizieranno a sborsare una piccola cifra per poter utilizzare l’App.


Per poter pagare con la carta di credito basterà seguire i seguenti passi:

1 Aprite WhatsApp e tornate sulla schermata con la data di scadenza dell’abbonamento (la stessa per il rinnovo); per raggiungerla ricordo premete sulla voce Impostazioni -> Informazioni account -> Informazioni sul pagamento
Una volta raggiunta premete sul tasto Acquista Online che vi ricollegherà al Play Store
A questo punto vi verrà chiesto di inserire una carta di credito tramite la procedura guidata
specificazione della carta di credito

2 Terminata la procedura Google verificherà la vostra carta addebitando 1 € ce vi verrà successivamente restituito (15-30 gg)
A questo punto se la carta è stata accettata vi ritroverete di fronte a questa schermata, e non vi rimane altro da fare che premere su “Accetta e acquista”.

Se però non disponete di una carta di credito, o semplicemente non volete utilizzarla basta seguire questi semplici passaggi per poter pagare senza troppi problemi l’applicazione con Paypal.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*