Come parlare con l’accento di New York COMMENTA  

Come parlare con l’accento di New York COMMENTA  

Il inguaggio parlato da molti newyorkesi è diverso sia a causa dell’accento utilizzato sia a causa di alcune frasi che sono tipiche di New York. Impara come parlare con l’accento newyorkese.

Leggi anche: Come parlare con l’accento spagnolo


 

Istruzioni.

  1. Comprendi la pronuncia di alcune parole. Nell’accento di New York, la “r” a fine parola non viene pronunciata quasi mai, e la stessa cosa vale per la “g”. Quindi “going” viene pronunciato “goin”, e “here” viene percepito come “hea”. Il suono “th” è una sorta di “d” e “th”, ma se sei incerto, utilizza il suono “d”.
  2. Devi sapere che alcune parole che hanno il suono “o” ( come coffee, dog, talk) sono pronunciate come una sorta di “aw”. Ad esempio, la parola “dog” viene pronunciata “dawg”, e la stessa cosa vale per “coffee”. Il suono “aw” tende a rimpiazzare la “o” di tutte le parole pronunciate con un forte accento newyorkese.
  3. Devi sapere che l’accento di New York è percepito in modo forte e grezzo, spesso con un tono di voce intenso.

    Leggi anche: Come fare una “N” spagnola da tastiera

    Le parole sono pronunciate in modo rilassato. Sin da quando New York, e in particolare Staten Island e Brooklyn, era il punto di raccolta di molti italiani, le persone che vivono li con discendenze italiane, tendono ad avere un accento newyorkese mischiato a quello italiano.

    Quindi avere familiarità con un accento italiano potrebbe rendere più facile questo processo per chi volesse imparare l’accento di New York.

  4. Devi essere portato.

    L'articolo prosegue subito dopo

    Per parlare come un vero newyorkese devi parlare di meno e arrivare subito al sodo. Infatti sono conosciuti per essere diretti, categorici e sicuri. Inoltre parlano molto e a voce molto alta.
  5. Guarda film e programmi americani per familiarizzare con l’accento. La serie ” I Soprano”, e tutti i film di mafia, come ” Il Padrino”, sono pieni di slang (gergo) newyorkese.

Leggi anche

babbo natale
Guide

Come sopravvivere al pranzo di Natale

Ecco come fare a sopravvivere al pranzo di Natale, nonostante le domande incalzanti dei parenti e le quantità industriali di cibo.   Manca davvero poco alle festività natalizie e in molti si staranno domandando come sopravvivere al pranzo di Natale. Cibo in quantità industriali, domande impertinenti dei parenti, e bambini che piangono e urlano in ogni angolo della casa. Non temete! Questo articolo vi consiglierà come comportarvi per sottrarvi a queste torture. Per prima cosa cercate di evitare le discussioni private a tavola, cercando di cambiare discorso quando uno dei parenti vi incalzerà con domande inopportune. Inoltre è assolutamente vietato Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*