Come partecipare al ballo delle debuttanti COMMENTA  

Come partecipare al ballo delle debuttanti COMMENTA  

I balli delle debuttanti sono grandi occasioni formali per le donne dai 16 ai 18 anni. Radicata in una profonda storia di classe sociale e di sfarzo, un ballo delle debuttanti è una introduzione formale di una giovane ragazza nella società.

Un ballo delle debuttanti è una cerimonia speciale. Il ballo delle debuttanti è europeo in origine. In realtà, la parola “debuttante” deriva dalla parola francese “debuter”, che significa, “condurre fuori”. Nella corte inglese di San Giacomo, i genitori di giovani e benestanti ragazze stavano cercando di raggiungere le ragazze in matrimonio a uomini di paragonabile posizione sociale.

La prima parte ha comportato la presentazione di queste donne alla Regina. L’inchino alla Regina è ora indicato come l’arco di San Giacomo, ed è il momento clou del ballo delle debuttanti di oggi.

Secondo Wikipedia, la Regina Elisabetta II ha abolito la presentazione formale delle debuttanti alla corte nel 1958. Per poter partecipare al ballo delle debuttanti 2013 a Roma è necessario compilare la scheda di selezione, firmarla ed inviarla con posta prioritaria allegando una foto e una lettera motivazionale.

L'articolo prosegue subito dopo

I requisiti per accedere sono l’età compresa tra 16 e 23 anni. E’ possibile inviare la scheda di selezione anche online. La partecipazione al ballo in seguito al superamento della selezione verrà comunicata via e-mail o telefono.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*