Come portare il cane in aereo

Quando sei in viaggio a lunga distanza, si consiglia di portare il vostro cane con voi. Il modo più rapido ed efficiente per un cane di percorrere lunghe distanze è per via aerea. Se volete che il vostro cane viaggi sullo stesso volo, come voi, ci sono tre scelte principali quando si trasporta il cane in aereo.

Leggi anche: Voli Roma-New York a 15 euro con Ryanair

Istruzione

1 Determinare se il proprio cane è abbastanza piccolo che può essere trasportato su un aereo. Verificare con la compagnia aerea che si desidera utilizzare i regolamenti e limiti di dimensione. Se il vostro cane è troppo grande , dovrà essere controllato come bagaglio. Regolamenti differiscono tra compagnie aeree.

Leggi anche: Volate ai mercatini di Natale con Swiss AirLines


2 Dimostrare alla compagnia aerea che il vostro animale domestico è abbastanza sufficiente e sano per il trasporto aereo. I

3 Prenota un volo per il vostro cane. Preparare la sua cuccia per viaggio con biancheria da letto e ciotole d’acqua.

Leggi anche: Volare low cost con Ryanair


4 Portare il cane all’aeroporto. Per i cani che viaggiano sullo stesso volo come voi, possono essere controllati presso il terminal passeggeri. Per i cani che viaggiano come merce dal vivo, è probabile che sia necessario andare al terminal merci.

Leggi anche

alimenti economici
Guide

5 alimenti economici e salutari

Per mangiare bene e salutare non è necessario spendere troppo. Vediamo insieme 5 alimenti economici e nutrienti che ci faranno risparmiare al supermercato. Non è necessario spendere una fortuna per mangiare bene. Non c'è bisogno di andare dai negozi biologici che spesso sono molto costosi. Basta sapere quali sono gli alimenti salutari ed economici che possiamo trovare al super. Vediamo insieme  5 cibi economici e salutari che ti aiuteranno a risparmiare nella lista della spesa. Le uova. Sono una stupenda fonte di proteine. Ormai abbiamo sfatato il mito del colesterolo, e così possiamo mangiare le uova senza paura di alzare i [...]

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*