Come posso ottenere una pianta di menta da una talea?

Guide

Come posso ottenere una pianta di menta da una talea?

Le erbe della famiglia della menta di solito crescono rigogliosamente nel giardino, diffondendosi con rapidità e invadendo il terreno con le loro radici. Se volete ottenere delle nuove piante di menta da quelle esistenti, prendete una talea da una pianta di menta e fatele fare le radici.

Piante di menta

Istruzioni

1 Tagliate un rametto sano da una pianta di menta. Scegliete un rametto in crescita, evitando i rami che hanno fiori o gemme. Tagliate il ramo a circa 18 cm dalla fine, appena al di sopra del punto in cui vi è la foglia.

2 Riempiete il contenitore con una parte di sabbia e una di perlite. Mescolate le due componenti e spruzzate la parte superiore del contenitore con dell’acqua per inumidirlo.

3 Tagliate le foglie dalla parte inferiore del ramo. Immergete la parte inferiore del ramo per un terzo della sua lunghezza in un ormone che favorisca la formazione delle radici, rimuovendo poi la polvere in eccesso.

4 Inserite un dito per circa 9 cm nel contenitore e mettete il rametto nel foro, posizionandolo in modo che sia al centro del vaso.

Premete con delicatezza attorno al ramo, in modo che esso rimanga dritto.

5 Mettete un sacchetto di plastica sul contenitore e fissatelo con un elastico, facendo passare quest’ultimo attorno al bordo esterno del contenitore.

6 Collocate il contenitore in un luogo caldo lontano dalla luce diretta del sole.

7 Rimuovete il sacchetto di plastica tutti i giorni e inumidite la talea con la bottiglia spray per mantenere una media umidità. Riposizionate il sacchetto.

8 Controllate se vi sono dei segnali di radicamento nella talea. Una nuova crescita nel ramo indica la presenza di radici. Allentate il sacchetto di platica una volta che vi è prova della presenza di radici. Rimuovete del tutto il sacchetto dopo una settimana dalla comparsa delle radici.

9 Trapiantate la nuova pianta di menta in un contenitore con del terriccio o nel terreno all’esterno.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*