Come potare un melo COMMENTA  

Come potare un melo COMMENTA  

Un esemplare di melo

I meli vengono tagliati o potati per incoraggiare una forte crescita negli alberi giovani e per mantenere la forma e favorire la produzione di frutta negli alberi vecchi. Inoltre aiuta la circolazione dell’aria e la penetrazione della luce – due fattori importanti per lo sviluppo dell’albero e il controllo dei parassiti. Nella maggior parte dei casi, si tagliano i meli all’inizio della primavera o a fine inverno, prima che inizi la nuova crescita.


Cosa serve
Forbici per potatura
Scala

Consigli:
1.    Potate un albero di 1 anno appena dopo essere stato piantato, tagliando la metà superiore del tronco, o il germoglio terminale. Assicuratevi che la metà inferiore dell’albero contenga almeno quattro gemme. Se necessario, tagliate circa 7,5-10 cm al di sopra del quarto germoglio, anche se questo si trova sopra al punto intermedio.

2.    Potate circa un terzo di ogni nuova crescita sugli alberi vecchi. Non tagliate più del 50 per cento dei germogli a meno che l’albero non sia malato.

3.    Tagliate al di sopra di un germoglio che sia rivolto verso l’esterno (lontano dal tronco) per garantire che l’albero produca un germoglio laterale che cresca nella giusta direzione.

L'articolo prosegue subito dopo

4.    Tagliate il germoglio centrale, o il ramo principale centrale, di circa 51-71 cm sopra la spirale della branca disponibile più alta. Una spirale di branche è un insieme di tre o quattro rami tutti alla stessa altezza.
5.    Rimuovete eventuali germogli laterali più piccoli che compaiono sotto la branca principale (la cornice del vostro albero), noti come polloni.
6.    Eliminate ogni legno morto o malato e mele secche durante l’autunno.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*