Come prendersi cura degli occhi COMMENTA  

Come prendersi cura degli occhi COMMENTA  

Una scrittrice americana diceva: “Usate i vostri occhi come se domani doveste essere ciechi”. Oggi i nostri sguardi sono sempre più inchiodati su schermi tecnologici: televisione, computer, telefonini, videogiochi. E’ indispensabile prendersi cura degli occhi perché non solo raccontano degli stati d’animo e delle emozioni, ma anche delle malattie e dello stato di salute del corpo in generale. La salute degli occhi si conquista anche a tavola. I principali nutrienti che aiutano la vista sono: vitamine A,C, E, antiossidanti, oligoelementi e minerali.


Scegliete almeno cinque porzioni quotidiane di frutta e verdura e privilegiate quella di colore giallo scuro e verde. Carote e peperoni (di tutti i colori) sono fonti preziose di vitamina A e C, che proteggono gli occhi. Cavoli e spinaci sono in grado di proteggere la parte della retina responsabile della visione centrale, grazie ai carotenoidi e alla luteina contenuti. Aglio e cipolla sono ricchi di sulfuri a loro volta necessari per la produzione di un antiossidante importante per gli occhi, il glutatione.


Le uova aiutano a prevenire la formazione della cataratta, ed anche la soia è un alimento benefico per gli occhi. I mirtilli e l’uva migliorano la vista notturna, mentre i frutti di bosco svolgono un’azione protettiva grazie ai flavonoidi. Particolarmente “amico” degli occhi è lo zinco, un oligominerale che si trova nelle uova, nelle noccioline, nei molluschi e nelle sardine. Anche la ginnastica oculare è fondamentale per mantenere gli occhi in buona salute.


 

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*