Come prendersi cura del Biancospino COMMENTA  

Come prendersi cura del Biancospino COMMENTA  

I fiori del Biancospino sono bianchi e rosa

Biancospino è il nome comune per l’albero o arbusto Crataegus. L’albero di Biancospino ha un fiore bianco e rosa, che è il fiore dello stato del Missouri. L’albero non cresce molto in altezza, e alcune varietà sono considerate arbusti. Queste piante hanno bisogno di poche cure, il che le rende un albero conveniente per dei nuovi proprietari e per i giardinieri alle prime armi.


Cose necessarie
cesoie da giardinaggio
sega

Consigli:
1.    Piantate l’albero in una zona dove riceverà tanta luce solare diretta. Solitamente si tratta del lato est della vostra casa o del giardino. L’albero può stare anche in ombra ogni tanto, ma dà il meglio alla luce del sole. Se l’albero è già piantato, potate le piante intorno ad esso per dargli più luce.

2.    Tagliate i rami secchi, non appena spuntano. Sui rami secchi non ci sarà nessuna crescita vitale e avranno un aspetto opaco marrone o grigio. Usate cesoie da giardinaggio affilate o una sega per rimuovere il ramo nel punto in cui incontra la pianta viva. Fate attenzione a non tagliare la pianta viva.

3.    Tagliate i rami che toccano quasi il terreno. Ciò potrebbe causare la diffusione di batteri dal terreno all’albero.
4.    Date una forma alla pianta all’inizio dell’estate spuntando i rami per migliorare l’estetica dell’albero e cercando di tenerlo pulito e ordinato. Facendo questi tagli aiuterete la ventilazione dell’albero ed eviterete che i rami si aggroviglino e appaiano trascurati.

L'articolo prosegue subito dopo


Note:
Non mangiate il frutto del Biancospino, poiché può essere velenoso.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*