Come preparare la curcuma in polvere COMMENTA  

Come preparare la curcuma in polvere COMMENTA  

La polvere di curcuma deriva dalla radice dell’omonima pianta. Questa polvere è usata come spezia e come integratore. La curcuma è usata in quasi tutta la cucina indiana, come ingrediente per la cura della pelle, come medicina per varie condizioni di salute e come tintura della pelle nelle cerimonie. La curcuma è acquistabile in polvere o in radice.


Istruzioni

1 Indossate un paio di guanti usa e getta per proteggere le mani dalle macchie. La curcuma ha un’alta concentrazione di colorante e macchia facilmente le mani. Le macchie resistono ai lavaggi e possono restare visibili per una settimana.


2 fate bollire la radice di curcuma in una pentola di acqua per 45 minuti, così da ammorbidirla e rendere più facile grattugiarla.

3 Togliete la pelle esterna della radice di curcuma.


4 Tagliate la radice di curcuma in pezzi di 5 cm.

5 Fate essiccare la radice di curcuma in un luogo ben ventilato lontano dalla luce del sole, che ne attenuerebbe il colore.

L'articolo prosegue subito dopo

Lasciate essiccare la radice di curcuma per almeno una settimana. La radice è perfettamente essiccata quando non vi è traccia di umidità e ha assunto una consistenza dura.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*