Come preparare la muffoletta COMMENTA  

Come preparare la muffoletta COMMENTA  

La muffoletta é un piatto tipico palermitano che di solito si mangia come prima colazione o come pranzo veloce il giorno della “Festa dei morti”. Il piatto consiste in un panino rotondo che viene farcito con acciughe, olio e caciocavallo. Esiste anche una versione in cui al panino viene aggiunta la ricotta di pecora ed una differente condita con mozzarella e pomodori.


INGREDIENTI

  • 500 g di farina di Manitopa
  • 500 g di farina di grano duro
  • 20 g di lievito di birra
  • un cucchiaio di miele
  • 10 g di malto per panificazione
  • 50 m/l d’acqua
  • mezzo bicchiere d’olio
  • 20 g di sale
  • semi di sesamo q.b.

PER IL CONDIMENTO

  • olio extravergine di oliva
  • sale e pepe q.b.
  • caciocavallo grattugiato a fili
  • acciughe

Per preparare l’impasto vanno messe in una ciotola e mischiate le due farine, il lievito, il miele e il sale. Si devono poi aggiungere l’acqua e l’olio ed è necessario che vengano assorbiti bene dall’impasto. A questo punto si può togliere l’impasto dalla ciotola e iniziare a lavorarlo con le mani, aggiungendo un pò di farina se serve. Quando l’impasto è liscio e compatto si deve formare una pagnotta e lasciarla a lievitare un paio d’ore ricoprendola con pellicola da cucina.


Trascorso il tempo necessario si possono creare i vari panini, la dimensione è a piacere in base a quante muffolette si vogliono fare. I panini devono essere lasciati lievitare ancora circa 30 minuti e poi sono pronti per essere cotti. Vanno in forno per circa 10 minuti a 200 gradi.


Una volta cotti possono essere farciti tradizionalmente con il cacio cavallo e le acciughe, ma si può anche usare la fantasia e creare delle muffolette originali!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*