Come preparare la pasta fillo COMMENTA  

Come preparare la pasta fillo COMMENTA  

Come preparare la pasta fillo
Come preparare la pasta fillo

La pasta fillo è deliziosa, croccante e dalla carta sottile. La parola fillo viene dal greco e significa foglia e probabilmente sai il motivo.

La pasta fillo è l’ideale per preparare piatti saporiti, torte al formaggio alla greca, samosas e anche gli involtini primavera. Puoi comprarla già fatta, ma è molto più divertente prepararla a casa, anche se ci vuole un po’ di tempo.

Leggi anche: Come fare lo yoga in casa


Ingredienti:

  • farina (due o tre tazze)
  • uno o due cucchiaini di sale
  • una tazza di acqua
  • 4 cucchiaini di olio vegetale
  • 1 cucchiaino di aceto di mele.

Preparazione:

in un mixer, metti insieme la farina e il sale e combinali insieme. Usa una spatola, se possibile.  Unisci l’acqua, l’olio e l’aceto separatamente. Non ti preoccupare se non si mescolano ancora. Aggiungi l’acqua, l’olio e l’aceto alla farina. Continua a usare la spatola mescolando in modo lento.Continua a mescolare con la spatola finché la pasta non sia soffice, per circa un minuto. Mescola poi tutti gli ingredienti insieme. Aggiungi acqua nel caso dovessi accorgerti che la pasta è troppo secca. Continua a mescolare per altri 10 minuti. Puoi anche usare un mixer, se preferisci. Rimuovi la farina dal mixer e continua a impastare per altri due minuti con la mano. Usa un cucchiaino di olio di oliva o vegetale per cospargere la pasta. Una volta pronta, mettila da parte in una ciotola di medie dimensioni e coprila con qualcosa di plastica. Aspetta circa mezz’ora e lascia riposare per almeno due ore. Più lasci riposare, migliori saranno i risultati.

Leggi anche: Come creare podcast con WordPress


 

Leggi anche

apple macbook
Guide

Come cambiare ip del mac

Se vuoi cambiare ip del tuo mac, ecco la semplice procedura che dovrai seguire per farlo in modo veloce e soprattutto in tutta sicurezza.   L’IP address è un numero univoco formato da quattro campi e da tre numeri ciascuno dei quali identifica il vostro dispositivo, in questo caso Mac, su una rete.  Questa rete può essere pubblica come internet o privata, in tal caso si tratta di rete LAN (Local Area Network). Dunque l’IP address assolve due funzioni: in primis identificare un dispositivo su una rete e poi fornire un percorso per raggiungerlo. Gli indirizzi IP pubblici sono consegnati dall’ Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*