COME PREPARARE IL LIQUORE AL RABARBARO

Guide

COME PREPARARE IL LIQUORE AL RABARBARO

1) Procurati 3 libbre (circa 14o gr) di rabarbaro, meglio se proveniente direttamente dal mercato di Santa Monica . (Ma se non puoi anche quello del frutta e verdura sotto casa andrà benissimo..il mio ha pensato che dovessi preparare una torta!)

2) in una ciotola grattugia la scorza di un limone, cerca di usare solo la parte gialla e non il “midollo” o la parte bianca.

3) Lava e taglia le estremità dei gambi di rabarbaro, e poi taglialo a dadini.

4) Metti i dadini di rabarbaro in un contenitore trasparente (e ben sterilizzato) di vetro di quelli che si usano per fare le confetture, ed aggiungi la scorza di limone.

5)Versa del liquore bianco … Io l’ho insaporito con un po ‘di vodka che avevo in casa. La mia sensazione è che non bisogna essere troppo specifici circa la quantità, perciò quando il contenitore è abbastanza pieno la dose è esatta.

6) Ora chiudi ermeticamente il contenitore e posizionalo in un luogo scuro, asciutto e lontano da fonti di calore, per circa un mesetto.

7) Dopo circa un mese il liquore si sarà colorato di rosa, mentre i dadini di rabarbaro avranno perso un pò di colore. (Passati due mesi il rabarbaro avrà perso tutta la sua colorazione tipica).

8) Quando ritieni che sia passato del tempo sufficiente, versa il liquore in una ciotola pulita.

9) Ora prepara dello sciroppo. E’ molto semplice, io di solito lo preparo con due tazze di zucchero per 1 tazza di acqua e faccio bollire per qualche minuto. Quando i granelli di zucchero saranno completamente disciolti ed il preparato avrà l’aspetto di una crema sciropposa, sarà pronto.

10) rimuovi dal fuoco e lascia raffreddare il composto.

11) Quando si sarà freddato, versalo con un imbuto in una bottiglia di vetro pulita. Io ho riciclato una bottiglia di limonata frizzante.

12) Aggiungici il liquore ottenuto dalla macerazione del rabarbaro, metti in frigorifero e….cin cin!

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Loading...