Come preparare un Martini Dry

Guide

Come preparare un Martini Dry

Il Martini può essere preparato e servito senza ghiaccio in un bicchiere dalla forma conica e dallo stelo lungo o con ghiaccio in un tumbler (bicchiere di forma cilindrica o tronco-conica leggermente svasata, con le pareti di spessore quasi uniforme, solo leggermente più spesse verso il fondo). I cocktail Martini sono tradizionalmente preparati con gin, ma spesso viene utilizzata anche la vodka.

Ricetta Martini

Molte persone ordinano il Martini Dry. Ciò che rende un Martini “dry” è la minore quantità di vermut dry utilizzata rispetto a quella per un normale martini. Per prepararlo ccorrono 80 ml di gin o vodka, 80 ml di vermut dry e una o due olive. I liquidi vengono miscelati bene e versati in un bicchiere da martini a stelo lungo o in un bicchiere basso con ghiaccio e olive.

Il vermut

Il vermut aggiunto è un vino da aperitivo secco aromatizzato con erbe e spezie, di solito importato dalla Francia.

Contiene il 15-18 per cento di alcol.

Guarnizioni

Il Martini Dry è tradizionalmente servito con olive verdi, ma può anche essere guarnito con lime, una scorza di limone o olive particolati come olive ripiene di peperoni.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Loading...