Come prevenire le allergie di primavera COMMENTA  

Come prevenire le allergie di primavera COMMENTA  

Provare alcuni rimedi preventivi e naturali per prevenire le allergie di primavera di quest’anno. La primavera è spesso il calcio d’inizio per la stagione delle allergie per molte persone. Mentre ci sono molte prescrizioni di farmaci per controllare i sintomi di allergia, ci sono molte cure naturali che possono aiutare in modo efficace e sicuro ad evitare le allergie di primavera.


13

1. E’ importante controllare il conteggio del polline ogni giorno, in modo da poter adottare misure preventive. Se il conteggio del polline è elevato, probabilmente non è il giorno migliore per fare lavori in giardino. Pianificare le attività in giro per il conteggio del polline quando possibile.


2. I conteggi di polline sono più alti tra le 05:00 e le 10:00, quindi cercate di rimanere in casa il più possibile durante quell’ora del mattino.


3. Tenere le finestre chiuse durante la stagione primaverile per mantenere il polline dall’entrare nella vostra casa. Non appendere ad asciugare l’abbigliamento all’esterno, e cambiare le lenzuola più spesso possibile.

L'articolo prosegue subito dopo


4. Cambiare i vestiti quando si torna a casa dopo essere stati fuori. Il polline può strofinare i vestiti e aggrapparsi a mobili e tappeti, in modo da gettare i vestiti in lavatrice il più presto possibile.

5. Cambiare i filtri del condizionatore d’aria. Non usare la finestra o ventilatori da soffitto, che possono portare più polline in casa.

6. Prendete un probiotico di alta qualità per contribuire a rafforzare le difese immunitarie. Prendere integratori naturali per rafforzare le difese immunitarie. MSM ha proprietà antiallergiche, e può essere più efficace degli antistaminici. Ci sono anche integratori anti-allergia naturali che sono una combinazione di erbe, enzimi e nutrienti e sono progettati per combattere gli attacchi acuti di allergia.

7. Evitare i latticini, lo zucchero, il grano e il riso bianco.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*