Come prevenire le macchie scure della pelle

Guide

Come prevenire le macchie scure della pelle

Le macchie scure della pelle, di solito dovute all’età, sono nella maggior parte dei casi innocue, ma non per questo piacevoli a vedersi. Di solito cominciano ad evidenziarsi dopo i 40 anni; le persone con la pelle chiara e con precedenti familiari, sono più soggette alla loro comparsa. Tuttavia possono affliggere chiunque esponga la propria pelle ai raggi UV in maniera prolungata e reiterata. Fortunatamente è possibile prevenirle.

Melanina

Secondo la Mayo Clinic, la produzione di melanina è accelerata quando la pelle è esposta ai raggi UV. Questo crea quel bel colore abbronzato sotto la pelle; ma nel corso degli anni, l’esposizione prolungata può causare un accumulo puntuale di melanina. Questa è la causa delle macchie scure.

Ridurre l’esposizione al sole

Sia la Mayo Clinic che il Daily Gow raccomandano di ridurre l’esposizione al sole come prevenzione alle macchie scure. Se possibile, si dovrebbe evitare di uscire tra le 10 del mattino e le 4 del pomeriggio.

In questo arco della giornata i raggi del sole sono più intensi. Se passi tanto tempo all’aria aperta, dovresti applicare una protezione solare 30 minuti prima di uscire ed indossare indumenti protettivi.

Evitare lettini solari e lampade abbronzanti

Questi dispositivi abbronzanti possono accelerare la comparsa di macchie scure. I raggi UV sono più concentrati, con conseguente maggiore produzione di melanina. Per prevenire questi difetti è meglio evitare queste soluzioni.

Creme

Esistono molte creme schiarenti da banco che possono aiutare a ridurre le macchie scure. Tuttavia ci vuole tempo perchè queste agiscano. E’ necessario applicarle per parecchio tempo prima di notare qualche miglioramento. Spesso queste creme sono meno efficaci su macchie particolarmente scure.

Quando rivolgersi al medico

Le macchie dovute all’età di solito sono innocue. Tuttavia se noti un incremento delle stesse o un maggiore scurimento, potrebbe essere prudente rivolgersi al dermatologo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Loading...