Come prevenire naturalmente le punture di zanzara

Guide

Come prevenire naturalmente le punture di zanzara

L’unico lato negativo di rimanere all’aperto in una bella serata d’estate sono le zanzare. Ci sono modi semplici e naturali per evitare le punture di insetti che non coinvolgono nè sostanze chimiche nè tossiche nè repellenti per insetti.

Cosa occorre:

  • candela alla citronella
  • repellente naturale a base di erbe
  • un ventilatore forte
  • aglio e cipolle

Istruzioni:

  1. Rimuovere tutte le fonti d’acqua presenti all’aperto, coprire le piscine e i luoghi di acqua stagnante.
  2. Le zanzare odiano l’aglio. È possibile utilizzarlo strofinandolo un po’ sulla pelle esposta o mangiarlo per farlo permeare nei pori.
  3. Le candele alla citronella sono molto efficaci e si possono anche strofinare sulla pelle.
  4. La vitamina B-1 (cloridrato di tiamina) è utile perchè il suo odore, emanato attraverso la pelle, respinge le zanzare e i moscerini. Assumere una compressa di vitamina da 100 mg. una volta al giorno dovrebbe essere sufficiente ed efficace.
  5. Piante come le calendule, la lavanda, la cannella, il rosmarino, l’erba gatta e la menta piperita respingono le zanzare e possono essere piantate nel vostro giardino.

    Potete realizzare anche un centrotavola fatto con queste piante e poi trapiantarle in seguito.

  6. I pipistrelli sono predatori naturali delle zanzare. Approfitta di questa con la costruzione di case pipistrello per incoraggiarli a venire in casa vostra.
  7. Quando siete all’esterno mettete un grande ventilatore vicino a voi, le zanzare sono troppo deboli per volare contro questa corrente d’aria.

Consigli e avvertenze:

  • Utilizzate degli spray repellenti naturali a base di erbe, specialmente sui bambini per evitare prodotti chimici spesso tossici.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*