Come prolungare la vita dei fiori tagliati COMMENTA  

Come prolungare la vita dei fiori tagliati COMMENTA  

Avere dei fiori recisi dal tuo giardino ti rende orgoglioso della sua generosità. Ma anche quando si tratta di fiori che hai comprato da un venditore, la vista dei fiori freschi su un vaso è accogliente, quando sono messi in un posto nella vostra casa. Tuttavia, la vita dei fiori recisi è breve. Se non si sa come prendersi cura di loro, appassiscono nel giro di pochi giorni.

Leggi anche: Come capire se piaci a un ragazzo


Una corretta gestione è richiesta per i fiori per vivere più a lungo. E’ bene sapere diversi modi per estendere la longevità dei vostri fiori recisi.

Leggi anche: Consigli per giocare a paintball


1. Utilizzare cesoie taglienti o coltello quando si taglia il fiore dai gambi della pianta. Ci sono tagliaunghie speciali per i fiori. A differenza di forbici normali, queste cesoie non schiacciano le fibre all’interno degli steli. Quando l’utensile da taglio non è tagliente, il taglio non uniforme sullo stelo ostacolerà la capacità del fiore di assorbire l’ acqua. Un taglio angolato è preferibile. In questo modo,un’ area più ampia è esposta all’acqua. Compra o raccogli i fiori quando stanno per fiorire, se no appassiranno prima.


2. Tagliare i fiori al mattino, quando l’umidità è ancora alta. Immergere i fiori recisi in acqua calda subito dopo la raccolta.  Se non messi in acqua, l’ aria si forma negli steli e ostruisce il passaggio dell’acqua. Rimuovere le foglie nella parte inferiore dello stelo quando si mettono gli steli in acqua. Per i fiori che prosperano nei climi più freschi, come i tulipani, metterli a bagno in acqua fredda.

L'articolo prosegue subito dopo


3. Un conservante prolunga la vita dei fiori recisi, uccide i batteri in acqua.

4. Effettuare un nuovo taglio sugli steli quotidiano e cambiare l’acqua per rimuovere i batteri che vivono nell’acqua. Rimuovere i fiori morti ogni giorno. Mantenere gambi, acqua e contenitore puliti può davvero aumentare la durata della vita di tutti i fiori recisi.

 

Leggi anche

Tethering
Guide

Come attivare tethering su iOS

Come trasformare il proprio iPhone o iPad in un vero e proprio hotspot cui collegare a Internet altri dispositivi? Il procedimento si chiama tethernet. Il tetherting wi-fi, meglio conosciuto come hotspot, è una funzionalità dei dispositivi di telefonia mobile che permette di condividere una connessione Internet senza fili con due o più dispositivi. Tale connessione può essere effettuata tramite LAN o Bluetooth (tramite wi-fi) o porta USB (tramite cavo). A partire dall'iPhone versione 4.2.5, il tethering è disponibile su gran parte dei modelli 4, 4S, 5, iPad di terza generazione. Tuttavia, per attivare tale funzione, è necessario agire manualmente sul Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*