Come proporzionare le mappe COMMENTA  

Come proporzionare le mappe COMMENTA  

Le mappe sono state utilizzate fin dai tempi antichi della storia umana. Se si guarda le vecchie mappe, una delle prime cose che diventa evidente è la mancanza di proporzionalità per quanto riguarda le masse e i corpi idrici. Senza viste satellitari della terra, è stato molto difficile per gli esploratori e cartografi ottenere un senso di scala quando erano in viaggio e tracciare la terra. Tuttavia, con una migliore tecnologia, che non è più un problema, le mappe moderne sono in scala.

Quello che vi serve
righello

istruzioni

1. Decidere quale regione della terra la mappa comprenderà.

2. Scopri quante miglia è alta e ampia l’area su una mappa.


3. Misurare la lunghezza e l’altezza della carta su cui si baserà la mappa.

4. Dividere la lunghezza e altezza per il Passaggio 2 della lunghezza e altezza della carta. Il quoziente risultante è il fattore di proporzionalità per la mappa. Indicare il fattore di proporzionalità nella legenda della mappa.


5. Dividere le lunghezze e le altezze di ogni corpo d’acqua per il fattore di proporzionalità, al fine di ottenere la lunghezza e l’altezza di ogni corpo d’acqua per la mappa.

L'articolo prosegue subito dopo


6. Usare un righello per segnare le regioni più alte e più ampie sulla mappa.

7. Disegnare ogni funzione, utilizzando i punti come punti di riferimento.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*